Resta in contatto

Calciomercato

Serie A: accordo Milan-Atletico Madrid per Kalinic, no di Dembele all’Inter

Sei club interessati al laziale Milinkovic-Savic, Lotito potrebbe perdere anche Murgia: Spal pronta a sferrare l’attacco. Spalletti non fa partire Dalbert

Niente Inter per Dembele. Il centrocampista del Tottenham era nel mirino dei nerazzurri, che contavano di comporre a centrocampo la coppia belga con il collega e amico Radja Nainggolan. Secondo quanto riporta il Daily Mail, Dembele avrebbe rifiutato l’ offerta di rinnovo offertagli, e sarebbe intenzionato a restare a Londra per l’ ultimo anno di contratto: cercherà di convincere Mauricio Pochettino, che nell’ ultima parte della scorsa stagione gli aveva preferito Victor Wanyama.

In casa Roma il ds Monchi è sempre alla ricerca del centrocampista per completare la rosa. N’ Zonzi pare sempre più lontano tanto che ci sarebbe un altro nome in gioco. Si tratta di Samassekou, centrocampista del Salisburgo. La Roma potrebbe chiudere la trattativa in tempi rapidi: si attendono novità. Il Genoa proverà invece a riprendersi Andrea Bertolacci, che in rossoblù ha giocato in prestito nella scorsa stagione, oltreché essere avervi fatto parte dal 2012 al 2015. C’è invece il River Plate sulle tracce del terzino della Fiorentina Maxi Olivera. Secondo La Nazione, il club argentino avrebbe pronta un’offerta di 4 milioni di euro da far pervenire al club gigliato.

MALDINI. Terza presentazione in pochi giorni per Leonardo, chiamato a fare gli onori di casa anche in un giorno storico come quello del ritorno a casa di Paolo Maldini. Il neo dt ne ha approfittato per fare il punto della situazione a livello societario e di mercato, a pochi giorni dalla fine delle trattative. “Oggi ci vuole pazienza ma nella storia del Milan ci sono stati momenti di grande gloria e sono destinati a tornare. È l’ ultimo pallone d’oro del Milan, sarà per sempre legato alla società”, riferito a Kakà. Quindi, sempre sul mercato, Leonardo ha proseguito: Compatibilmente con il FPP non ci sarà il top a centrocampo, si può inventare un modo, facendo un mezzo miracolo, per avere qualcosa in più per la squadra. Suso è importantissimo per noi, non ci sono trattative per farlo andare via. Gattuso? E’ un uomo di calcio. La sua riconferma non è mai stata messa in discussione. Ha fatto benissimo lo scorso anno, Rino è un punto di riferimento importante per far crescere i nostri giocatori”. Rabiot? Gli feci il primo contratto da professionista al PSG quando era allenatore Ancelotti. Per ora non c’è stato nessun contatto ma è un calciatore che mi piace molto”.

KALINIC IN SPAGNA. In serata arriva notizia dell’accordo tra il Milan e l’Atletico Madrid per Kalinic: domani visite mediche, firma e annuncio. Dopo l’annuncio dell’intesa di ieri con la Sampdoria, oggi è arrivata ufficialità sul sito dell’Empoli dell’ingaggio di Matias Silvestre. L’argentino ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2019. L’Udinese cede in prestito Ewandro, attaccante di 22 anni, all’Austria Vienna e cerca un attaccante.

Per La Gazzetta dello Sport, l’ultima idea dei friulani per completare lo scacchiere dell’allenatore Julio Velazquez è il classe 1999 dell’Inter Andrea Pinamonti, che interessa sempre il Cagliari. Quasi fatta, intanto, per l’arrivo del difensore greco Dimitrios Nikolaou dall’Olympiacos. Il ds del Genoa Perinetti ha parlato a Radio Sportiva del futuro di Lapadula: “Ci è stato richiesto all’estero, ma anche diverse in Italia come Udinese, Bologna e Parma. Vedremo se potrà rimanere con noi”.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Ne' Capozucca ne' Giulini. Dove sono finite le promesse e i buoni propositi del Presidente, ha promesso per il centenario la zona uefa invece siamo..."

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "ma che caxxo dici??? allora cellino è stato peggio del polentone???? magari avercelo ancora, non saremmo sicuramente in questa situazione."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato