Resta in contatto

Calciomercato

Serie A. Mandragora va all’Udinese, Vrsaljko più vicino all’Inter

Mandragora

Il nuovo dt del Milan Leonardo conferma che Bonucci ha espresso il desiderio di tornare alla Juventus e che in questo mercato non ci saranno investimenti

La Juventus comunica, attraverso una nota stampa, “di aver perfezionato l’accordo con l’Udinese per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Rolando Mandragora per un corrispettivo di 20 milioni di euro pagabili in quattro esercizi”. Il contratto prevede però, la facoltà per la Juventus di esercitare “al termine della stagione sportiva 2019/2020, il diritto di opzione per riacquisire a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del medesimo calciatore a fronte di un corrispettivo di 26 milioni di euro, pagabili in due esercizi”.

INTER. Stavolta pare essere davvero la volta buona per vedere Sime Vrsaljko vestire la maglia dei nerazzurri, che sperano di avere il croato a Milano già ad inizio settimana (lunedì o martedì) per svolgere le visite mediche. L’ultima proposta interista, un prestito oneroso di circa 8 milioni con riscatto a 17, può essere così quella decisiva per il buon esito dell’affare. L’Empoli sta invece provando a riportare in Italia Salih Uçan, centrocampista turco classe 1994 che tra il 2014 e il 2016 aveva collezionato 10 presenze con la maglia della Roma. Si sta cercando l’accordo con il Fenerbahçe dopo che l’anno scorso il turco ha giocato in prestito al Sion in Svizzera. Il club toscano sta lavorando anche per portare in azzurro Acquah, con il Torino potrebbe nascere uno scambio con Krunic.

LEONARDO. Il neo DT del Milan ha parlato durante la sua presentazione di Morata o Higuain, preferendo mantenere un profilo basso: “Non credo sia possibile fare grandi colpi in questa prima finestra di mercato”. Questo invece il pensiero su Bonucci“Il suo desiderio è quello di tornare alla Juventus, non siamo obbligati a legarci a questa opportunità. Parte da una sua idea, molto sensata e tranquilla. Da lì è partito lo studio di quello che è fattibile e quindi ci siamo incontrati con la Juventus. Sul piatto c’è il nome di Caldara, ma Leonardo non ne ha fatto menzione. Intanto il Milan non avrà la squadra B in Lega Pro, secondo quanto appreso da MilanNews.it.

La Fiorentina non molla la presa su Pjaca, ma si guarda intorno. Se non dovesse andare in porto la trattativa per il croato la viola avrebbe già pronta un’alternativa: Nicola Sansone. L’attaccante del Villarreal, ex Sassuolo, piace molto alla dirigenza toscana. La Sampdoria va invece all’assalto del centrocampista Pedro Obiang, formulando l’offerta al West Ham di 9 milioni bonus compresi. Ora si aspetta la risposta del club inglese che, se sarà positiva lo vedrà firmare un contratto quinquennale. Il Valencia ha messo gli occhi su Andrè Silva. In caso di addio da parte di Simone Zaza, il club spagnolo potrebbe bussare alla porta del Milan per fare suo l’attaccante dalle origini portoghese stimatissimo da Cristiano Ronaldo.

Secondo Sky Sport, la Lazio ha chiuso col Siviglia per Correa. Accordo chiuso a 16 milioni di euro più 3 di bonus.  Il Napoli ha invece cambiato strategia per l’acquisto del terzino. Quando sembrava tutto fatto per l’arrivo di Arias dal Psv, ecco il colpo di scena: trattativa congelata e Sabaly che torna di nuovo in testa. Ancelotti preferisce il 25enne senegalese in virtù della sua duttilità potendo giocare su entrambe le fasce in difesa. Per il suo ingaggio decisive le visite mediche al ginocchio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato