Resta in contatto

News

Robert Acquafresca: “Con Astori ci conoscevamo da 15 anni”

Tra i tanti ex compagni di Davide Astori, deceduto nella notte in un hotel di Udine a poche ore dalla sfida della Dacia Arena tra Udinese e Fiorentina, non ha voluto mancare di dare il proprio contributo alla memoria del suo ex compagno di squadra Davide Astori, anche Robert Acquafresca.

“E’ veramente dura parlarne – ha affermato l’attuale attaccante del Sion a RMC SPORT – Con Davide ci conoscevamo da quando avevamo 15 anni e giocavamo assieme nell’Under. Inoltre abbiamo condiviso assieme due ottime stagioni con la maglia del Cagliari. Eravamo molto amici. Con lui ho trascorso due Capodanni. Anche la sua famiglia è composta da persone splendide. Sono perplesso – aggiunge Acquafresca che Astori fosse solo in stanza – ci fosse stato un compagno avrebbe potuto aiutarlo. Davide era una persona positiva, che mancherà a tutti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Se non sbaglio con lui una retrocessione già ce la siamo fatta, credo al primo o secondo anno della sua presidenza. Vogliamo continuare a dargli..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News