Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari, manca ancora un esterno?

Rossi

Punto e a capo. La sensazione è quella che ci sia stia dimenticando ancora una volta di qualcosa. Tanto affanno per i difensori (preso Castán e nel mirino uno tra Bonifazi e Caldirola), investimenti importanti in attacco (preso Ceter, trattati Pinamonti e Cerri, quest’ultimo nell’affare Han, e blindato per giugno Ragatzu) e ancora non è finita la ricerca di un centrocampista “muscolare”.

Ma per gli esterni, zona cruciale del campo specie in un 3-5-2 come quello che López propone, in questo mercato di gennaio non sembrano esserci ulteriori trattative oltre a quella già conclusa per Charalampos Lykogiannis.

L’esterno greco è arrivato a Cagliari per prendere il posto di Senna Miangue, in partenza direzione Cesena (a breve l’ufficialità). E sulla sinistra, considerando l’adattabilità e l’affidabilità di Simone Padoin, il quadro sarebbe chiuso. Ma sulla corsia di destra qualche dubbio ancora rimane. Per settimane si è infatti parlato della partenza di Gregory van der Wiel, che starebbe per rescindere dalla società rossoblù per poi accasarsi al Nizza.

A quel punto Paolo Faragò, che fino a qui ha stupito tutti in campionato, non avrebbe una vera e propria riserva. Se non lo stesso Padoin o al massimo Daniele Dessena, che tuttavia ha dimostrato in questa stagione parecchie difficoltà fisiche e probabilmente faticherebbe a coprire l’intera fascia come ha fatto in qualche occasione nelle precedenti stagioni.

In ogni caso, la situazione sulle fasce è molto incerta. E, soprattutto, sembra che tutto possa tornare a essere come subito dopo la chiusura del mercato estivo, quando molti tra gli addetti ai lavori sostenevano che le carenze del Cagliari fossero soprattutto sulle fasce, non solo qualitativamente ma anche quantitativamente.

Punto e a capo, insomma. Con la società che, in caso di reale partenza di van der Wiel, dovrà certamente puntare all’acquisto un esterno di destra (si era parlato di Dickmann e Letizia), se non vuole trovarsi ad avere soli tre esterni di ruolo. E ricadere così sugli stessi errori.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Non ha né la fiducia né il gradimento della piazza, penso che sia meglio anche per lui se si fa da parte"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti