Resta in contatto

News

Gasperini: “Sconfitta che fa male e ci deve far riflettere”

“Una partita che ci lascia degli insegnamenti. Per esempio costruire occasioni non serve quando se ne concedono due di troppo agli avversari e non si convertono in gol le proprie. Alla fine ne abbiamo contate diciassette”. È la disamina fatta a fine gara da Gian Piero Gasperini. Il 2-1 subito in casa (nell’ultima gara del 2017) al tecnico dell’Atalanta non è proprio piaciuto. “Abbiamo fatto un po’ di frittata, perdendoci Pavoletti sul corner e poi concedendo una ripartenza sul raddoppio su cui siamo stati disattenti. La prestazione è stata buona ma contano i gol e il risultato finale”.

“Prendere l’uno-due magari mette addosso frenesia, però nella costruzione delle occasioni siamo stati lucidi creando tante opportunità. Bisogna accettare, il calcio è anche questo, compresa la beffa del gol” prosegue Gasperini che poi conclude: “Ci sono partite stregate come questa. Mi ricorda quella con l’Udinese dell’anno scorso. La reazione c’è stata, perdere fa davvero male e ci lascia molta delusione oltre a doverci far riflettere”.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News