Resta in contatto

News

Cagliari, verso il giro di boa

Sampdoria e Fiorentina in casa, Roma e Atalanta lontano dalla Sardegna. La rotta verso il giro di boa per i rossoblù si fa tortuosa proprio in prossimità della fine, come analizza L’Unione Sarda. Quattro gare complicatissime per testare qual è la versione più veritiera della squadra di López: quella vista contro il Pordenone in Coppa o quella delle vittorie contro Benevento, Verona, Udinese, del pareggio di Bologna e della bella prova contro l’Inter?

Ma le quattro giornate che separano i rossoblù dalla fine del girone d’andata, e del 2017, saranno decisive anche in chiave classifica e lotta salvezza. Nella prima i ragazzi di López affronteranno la Samp dell’ex Giampaolo (sabato alle 18 alla Sardegna Arena); nella stessa giornata Spal-Verona, Sassuolo-Crotone e Udinese-Benevento.

Poi sarà il turno della trasferta romana, sponda giallorossa. Contro la Roma sabato 16 dicembre ore 20:45. Il giorno dopo ecco le dirette concorrenti: Crotone-Chievo, Benevento-Spal, Fiorentina-Genoa, Verona-Milan, Samp-Sassuolo.

Ancora un anticipo, questa volta il venerdì (22 dicembre, ore 20:45), nella giornata pre-natalizia. Alla Sardegna Arena arriva l’altalenante Fiorentina di Pioli. Lazio-Crotone, Genoa-Benevento, Sassuolo-Inter, Spal-Torino, Udinese-Verona le altre sfide in chiave salvezza.

L’ultima del 2017, il 30 dicembre, a Bergamo contro l’EuroAtalanta di Gasperini. Che non sarà quella dell’anno scorso, ma è comunque temibilissima. E a +4 dai rossoblù. Nel resto d’Italia infiammano la lotta per non retrocedere Crotone-Napoli, Benevento-Chievo, Bologna-Udinese, Roma-Sassuolo, Samp-Spal, Torino-Genoa, Verona-Juventus.

Il Cagliari, ora a 16 punti e a +6 dalla zona retrocessione, punta a raggiungere entro la fine dell’anno quota 20. Per avvicinarsi all’irraggiungibile quota 23 (e 13 punti di vantaggio sul Palermo allora terzultimo) dello scorso anno. Anche perché il 2018 inizia col botto: un incubo chiamato Juventus.

 

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News