Resta in contatto

Approfondimenti

Faragò, tutti i numeri dell’uomo del momento

Non c’è dubbio che l’uomo del momento sia lui, Paolo Faragò. Un giocatore nuovo dopo l’arrivo di Diego López sulla panchina rossoblù, esterno di centrocampo divenuto ormai indispensabile nel 3-5-2 dell’allenatore uruguagio. Soltanto 580 minuti giocati in stagione, come riportano le statistiche di Sky Sport, quasi la metà di Nicolò Barella che invece con 1086 è il più impiegato della rosa. Con il centrocampista sardo invece pareggia per numero di gol: per Faragò due reti segnate entrambe in casa, esattamente come Barella che però al contrario suo ha segnato solo in trasferta.

Un gol di destro e uno di sinistro, potevano essere di più senza le occasioni divorate contro Juventus e Sassuolo, ma in quel periodo era un altro Faragò. Otto tiri in porta totali di cui ben sette da dentro l’area di rigore, a testimonianza della sua attitudine all’inserimento in fase offensiva. Ventinove cross partiti dai suoi piedi, dieci quelli riusciti di cui due decisivi per i gol di testa di Pavoletti.

Nonostante il minutaggio ridotto con le sue undici presenze è comunque uno dei giocatori più presenti della squadra, secondo solamente a Sau, Barella e Padoin con dodici. Sia Rastelli che López gli hanno riconosciuto voglia di lottare e spirito di sacrificio, con il primo che lo ha utilizzato come dodicesimo uomo e jolly mentre il secondo è riuscito a trovargli una collocazione stabile nello scacchiere. In rapporto ai minuti giocati i suoi numeri acquistano ancora più valore e un impiego più continuativo non potrà che farlo crescere ancora. Faragò è in continua evoluzione.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Mazzarri sotto esame, da che parte state?

Ultimo commento: "Secondo me Mazzarri. Porterà a gennaio ex suoi giocatori del Torino con cui ha rischiato di retrocedere se nn fosse stato esonerato con questo ho..."

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Magari ,chiunque sia farebbe meglio."

Il nostro sondaggio premia Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu stanno col mister

Ultimo commento: "Il Cagliari è una squadra che per la rosa che ha non merita di retrocedere. ..."

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Che compri giocatori utili senza scendere o regalare come ha già fatto un attaccante un centrale offensivo e un difensore esperti ma non vecchi"

Per i lettori di CalcioCasteddu è la mediana a necessitare di maggiori rinforzi

Ultimo commento: "Chi metteresti come presidente mi piacerebbe sapere i nomi di chi farebbe il bene del Cagliari e non il suo di bene soprattutto in questi tempi"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti