Resta in contatto

Rubriche

Cagliari-Crotone: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

Prima vittoria e primi tre punti per i rossoblù, che inaugurano al meglio la Sardegna Arena. Queste le valutazioni di CalcioCasteddu:

CRAGNO: VOTO n.g. Praticamente mai impegnato severamente dal Crotone.

PADOIN: VOTO 6. Si fa notare per un paio di buoni traversoni e intraprendenza. Cala alla distanza.

ANDREOLLI: VOTO 5,5. Incerto in più occasioni, in una delle quali sbuccia malamente il pallone al limite. Meglio nel secondo tempo.

PISACANE: VOTO 6,5. Budimir lo punta ma resiste, si produce in un bel recupero difensivo, raddoppia spesso il compagno di linea. Positivo nella ripresa.

CAPUANO: VOTO 6. L’azione si sviluppa maggiormente sulla corsia opposta, pochi palloni giocati ma da cui traspare buon impegno.

DESSENA: VOTO 5. Corre e svaria, cambiando spesso posizione ma con poco costrutto soprattutto nelle ripartenze.

Dal 58° IONITA: VOTO 6,5. Entra subito in partita, con convinzione ed efficacia. Molto bene.

CIGARINI: VOTO 5,5. Recupera palloni e distribuisce, si fa ammonire in modo ingenuo. Può dare di più per dare il là all’azione.

BARELLA: VOTO 7,5. Testa alta e personalità, come di consueto. Pregevole e insistito spunto sulla sinistra da applausi. Di gran lunga il migliore in campo: una volta di più.

JOÃO PEDRO: VOTO 5,5. Vede la corsa di Sau e lo imbecca in profondità per l’1-0. L’unico lampo della sua gara, che per il resto lo vede abbastanza in ombra.

Dal 70° FARAGÒ: VOTO 5. Non incide particolarmente dal suo ingresso in campo.

SAU: VOTO 6,5. Il primo gol nella storia della Sardegna Arena è suo. In precedenza aveva pure preso una botta, senza conseguenze. Grande generosità e razione di applausi meritatissima al momento del cambio.

Dal 76° FARIAS: VOTO 6. Prova a fare ciò che gli viene richiesto, ovvero cercare di movimentare le acque per chiudere la gara. Non riesce nell’intento, però ha messo in campo un po’ di pepe.

PAVOLETTI: VOTO 6. Non riceve praticamente palloni giocabili, ma prova a fare “a sportellate” in particolare nel gioco aereo. Non è ancora al meglio della condizione e si vede. L’impegno c’è e si produce nel cosiddetto lavoro sporco.

All. RASTELLI: VOTO 6. Conferma il 4-3-1-2 con praticamente gli stessi uomini utilizzati in queste prime uscite. La costruzione di una manovra efficace ha ancora bisogno di tempo. Buona risposta caratteriale da parte della sua squadra: ma si può migliorare ancora tanto.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche