Resta in contatto

Approfondimenti

Auguri ad Adriano Novellini, meteora rossoblù

Il suo periodo in maglia rossoblù durò lo spazio di una sola stagione: Adriano Novellini, attaccante con trascorsi in maglia juventina, approdò a Cagliari dopo la vittoria in Coppa Italia con la casacca del Bologna.

Nato a Mariana Mantovana (piccolo paese in provincia di Mantova) il 2 settembre 1948, Novellini giocava nel ruolo di attaccante: veniva descritto come una classica punta di movimento e si formò calcisticamente nell’Atalanta. Con i colori nerazzurri arrivò in prima squadra e si mise in mostra, tanto da debuttare con l’Under 21 nel 1969. Un giovane di prospettiva, che attirò l’attenzione della Juventus, già da allora molto attenta ai talenti atalantini. In bianconero trovò spazio grazie alla malattia di Bettega prima di rientrare nei ranghi, contribuendo allo scudetto 1971-72. La concorrenza lo portò lontano da Torino per approdare al Bologna, per un biennio impreziosito dal successo in Coppa Italia nel 1974. Fu in quell’estate che il Cagliari lo portò in Sardegna, dove giocò le prime 11 partite da titolare come ala destra segnando 2 reti a Ternana e Varese. Poi più panchina che campo, aggiungendo altri 6 gettoni prima di ripartire nuovamente. Gioca un biennio a Palermo, poi si ritira per un anno dall’attività prima di essere richiamato dall’Iglesias e in seguito dal Carbonia, che guida a suon di gol alla promozione in C2.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Abbiamo la difesa più scarsa ma in compenso è la più pagata. Capozucca sveglia!!"

Tridente Joao-Keita-Pavoletti, può essere la soluzione della svolta?

Ultimo commento: "Con quella serie di passaggi laterali o all'indietro non andremo avanti e che dire della lentezza nelle ripartenze quando siamo 0a0 in casa con..."

(SONDAGGIO) Mazzarri sotto esame, da che parte state?

Ultimo commento: "Secondo me Mazzarri. Porterà a gennaio ex suoi giocatori del Torino con cui ha rischiato di retrocedere se nn fosse stato esonerato con questo ho..."

Il nostro sondaggio premia Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu stanno col mister

Ultimo commento: "Il Cagliari è una squadra che per la rosa che ha non merita di retrocedere. ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti