Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari-Palermo: le pagelle di CalcioCasteddu

CRAGNO: VOTO 6. Rinvia di piede e si limita a controllare senza subire tentativi avversari nel primo tempo. Ottimo riflesso su cross deviato dal compagno Pisacane. Para dal dischetto su Aleesami.

FARAGÒ: VOTO 6. Bene per buona parte della gara. Senso della posizione e intensità. Si propone in avanti, manda alto due tentativi: prestazione positiva macchiata dall’errore su Aleesami che porta al pari palermitano.

ANDREOLLI: VOTO 6. Giusto un paio di interventi e un lancio per Faragò. Sbavatura su Nestorovski senza esito.

PISACANE: VOTO 6,5. Pulito, attento quando viene chiamato in causa. Si becca un giallo per un’entrata sulla linea laterale.

CAPUANO: VOTO 6. Tenta un paio di volte la sovrapposizione e il cross, non demerita particolarmente. Eredita la fascia dopo l’uscita di João Pedro, ottima chiusura all’inizio dei supplementari.

IONITA: VOTO 5,5. Un po’ in ombra, pensa soprattutto alla copertura.

Dal 101° COSSU: VOTO 5,5. Come gli altri subentrati, non riesce a movimentare granché. Chiude la lotteria dal dischetto.

CIGARINI: VOTO 5,5. Distribuisce cercando di trovare sempre i ritmi giusti in mediana, serve a Faragò un buon assist. Cala nettamente alla distanza.

BARELLA: VOTO 6,5. Prova a sfondare centralmente in progressione e a portare palla. L’assist per l’1-0 è suo. Un motorino di qualità, che rallenta con il passare dei minuti.

JOÃO PEDRO: VOTO 6,5. Indossa la fascia di capitano, tenta di dare profondità e creatività. Sblocca la gara con un destro chirurgico sul secondo palo.

Dal 79° SAU: VOTO 5,5. Tocca un paio di palloni, senza efficacia. Freddo dagli undici metri.

BORRIELLO: VOTO 5. Tenta su punizione, out di poco. Non riceve molti palloni giocabili, ma sembra giri un po’ a vuoto.

Dall’84° COP: VOTO 5. Non incide dal suo ingresso in campo. Realizza il suo penalty.

FARIAS: VOTO 5,5. Parte piuttosto arretrato sulla corsia destra, recupera in qualche occasione la sfera e cerca di mulinare le gambe come da sua peculiarità. Con poco arrosto.

ALL.: RASTELLI: VOTO 6. La sua squadra ha acquisito compattezza, gioca più in velocità smistando rapidamente il pallone. La scommessa Faragò sembra dargli ragione. Mancano però ancora i collegamenti offensivi: non ci si potrà di nuovo affidare solo ai gol di Borriello.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti