cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ranieri: “Servirà giocare con grande attenzione contro un’ottima squadra”

L'allenatore rossoblù presenta nella sala stampa del CRAI Sport Center la partita di lunedì sera contro il Sassuolo: le sue dichiarazioni

MAKOUMBOU. “Ho chiaramente rivisto l’espulsione, ma non sono tornato indietro al gesto tecnico. Ho però notato che abbiamo sbagliato anche noi. Non dovevamo permettere la solitudine all’uomo che si inseriva. Ovviamente ci mancherà, perché è un punto di riferimento: ma sono convinto che chi lo sostituirà farà una gran partita”.

AVVERSARIO. “Il Sassuolo è squadra difficilissima, ha vinto con Juve, Inter e fatto più punti fuori casa che in casa. Giocano molto bene, sono rapidi nel fraseggio, tirano da lontano. Dobbiamo stare attenti ad ogni circostanza. Devo soppesare bene tutti i pro e i contro di ogni formazione che farò giocare. Certamente lunedì dovremo fare una gara perfetta”.

ASSENZE LUNEDÌ. “Basti vedere Castillejo che non gioca perché c’è Berardi, altrimenti sarebbe titolare senza alcun dubbio. Hanno già un modulo di gioco ben collaudato e per questo hanno fatto 4 gol alla Juventus e 2 all’Inter. Lunedì ci aspettiamo un Sassuolo che sa pressarti e non vuole farti giocare. Sappiamo queste cose, siamo avvisati. Qui uomo avvisato, mezzo salvato“.

IL NOSTRO ATTACCO.Lapadula, dopo quattro mesi di stop e 20 giorni di allenamento con noi, non può essere ancora l’elemento che ci ricordiamo. Ieri e questa settimana l’ho visto bene: voglioso, rapido. Un tandem Lapadula-Pavoletti, Lapadula-Petagna o Petagna-Pavoletti? Sicuramente è nel mio pensiero, ma ho bisogno che siamo tutti al 100% per questo”.

IN DIFFICOLTÀ. “Hatzidiakos e Wieteska stanno affrontando delle difficoltà legate all’esordio in Serie A. Hatzidiakos contro la Francia è stato tra i migliori in campo. Sono entrambi dei buoni giocatori e lo dimostreranno. Al momento mi sto rivolgendo all’usato sicuro. Quando li rivedrò abili e arruolabili li farò giocare. Shomurodov? Sta tornando quello di Genova. Ed è quello che voglio. Sulemana ha attraversato un periodo difficile, perché si innervosiva subito. Ultimamente l’ho visto molto bene e contro la Lazio mi ha dato risposte importanti”.

MERCATO ALLE PORTE. “Qualcuno non sta rendendo, si tratta di una cosa normale. Mi fido di tutti coloro che abbiamo preso ed ancora non stanno rendendo. Ma sono buoni giocatori e il nostro ds Bonato sa cosa fare“.

 

Subscribe
Notificami
guest

108 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le parole rilasciate prima del match a Dazn da parte del DS rossoblù ...
Al Castellani ghiotta occasione per cogliere la prima vittoria in campionato per la squadra di...

Dal Network

Al Bentegodi esordio sulla panchina degli emiliani di Ballardini, appena arrivato per sostituire Dionisi e...
I due iniziano a urlarsi contro finché il tecnico granata non pronuncia affermazioni pessime come...
Lo scontro diretto del BluEnergy Stadium ha aperto al ventisettesima giornata del massimo campionato...
Calcio Casteddu