Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Cagliari-Reggina: il commento a caldo. Regna la casualità

A pochi minuti dal triplice fischio di Cagliari-Reggina, le sensazioni sulla prestazione rossoblù: il commento a caldo sul match

Il Cagliari la sblocca subito: Millico pennella in area un calcio di punizione da destra per la testa di Lapadula che, aiutandosi parecchio con il fisico, beffa Ravaglia e insacca l’1-0. La squadra rossoblù sembra più aggressiva, anche nel possesso palla. Ma spesso ci si intestardisce con azioni personali fini a sé stesse. Degna di nota è l’iniziativa personale di Millico che si accentra e calcia sul secondo palo: out. Gli errori in disimpegno però sono tanti e Luvumbo, che dalla destra prova a vivacizzare l’azione, spesso si incarta con buone punte d’egoismo. La Reggina ha ribattuto con ordine e impegnato Radunovic in alcuni momenti, fino al pari di Gagliolo su un pallone velenoso in area. Di Pardo riscatta un primo tempo deludente “immolandosi” in occasione di un tiro ravvicinato. Insomma, prima frazione di qualità dubbia ma con qualche squillo.

Nella ripresa si assiste a una partita molto spezzettata, spesso a causa di falli o semplici contrasti di gioco. Il Cagliari affida al lancio o alle sterili iniziative personali la propria voglia di vincere: troppo poco, decisamente. Rog guadagna tanto campo con le sue accelerazioni, peccato che non sfocino mai in pericoli reali. Liverani tenta di movimentare il pomeriggio con i cambi, che non portano alcuna miglioria. La squadra calabrese controlla la situazione da par suo e porta a casa un punto con poco affanno, visto che ha fatto tutto… il Cagliari. Si chiude un ottobre molto deludente per i sardi, che hanno centrato solo un successo tra campionato e Coppa Italia: oggi sono stati persi altri punti tranquillamente alla portata. E ci si interroga se questa squadra abbia bisogno pure di una scossa tecnica, non solo sul frangente dirigenziale. 

 

46 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti