Resta in contatto

News

Millico: “Potevo fare di più e non cerco alibi, qui per crescere”

L’attaccante si presenta a stampa e tifosi dalla sala stampa della Unipol Domus a partire dalle 11

“Sono un giocatore offensivo che non predilige un ruolo”.

Non voglio trovare alibi, se con me c’erano aspettative importanti forse ho sbagliato io. A Cosenza le cose sono andate bene, questa è la piazza giusta per continuare il percorso”.

“Io sapevo già a inizio anno che era giunto il momento di cambiare. Quando era uscita la possibilità di passare al Cagliari l’ho colta al volo”.

“I giocatori più esperti potranno aiutarci. Siamo giovani e dobbiamo essere delle spugne, cercheremo di guardare e crescere sia come calciatori che come uomini“.

“Già solo il centro sportivo da l’idea di quanto sia strutturata la società, mi auguro sia una stagione importante”.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News