Resta in contatto

News

Serie B. Le altre gare: spettacolare 4-3 tra Cittadella e Pisa, il Palermo regola 2-0 il Perugia

Grande prova della squadra di Gorini galvanizzata dal passaggio del turno in Coppa Italia ai danni del Lecce. Al Barbera decidono Brunori e Elia

Dopo l’anticipo Parma-Bari, terminato ieri sera 2-2, e ComoCagliari 1-1, stasera (in contemporanea al Sinigallia) si sono giocate altre due gare. Domani la prima giornata, sempre con inizio alla stessa ora odierna, il programma prevede sei confronti: Ascoli-Ternana, Benevento-Cosenza, Brescia-Südtirol Modena-Frosinone, Spal-Reggina Venezia-Genoa. Tornando alle due partite di sera, ecco le nostre sintesi:

CITTADELLA-PISA 4-3 . Toscani avanti al 28’ con la battuta vincente in modo acrobatico di Masucci. Pareggio locale siglato al 38’ da Baldini, molto bravo nel far passare il pallone sotto le gambe e superare Nicolas. Il portiere si supera dopo 8’ della ripresa, parando il rigore (che arriva attraverso il Var) all’attaccante autore dell’1-1, ma nulla può sul secondo penalty decretato dall’arbitro Zuffelli per fallo di Marin su Cassandro. Stavolta Baldini non sbaglia e segna il 2-1 al 12’. Poco (16’) dopo i veneti siglano il tris per lo sfortunato autogol di Hermannsson, che beffa il proprio estremo difensore cercando di intercettare il pallone. Il Pisa non c’è più e subisce il poker con un nuovo tiro dal dischetto (19’) sul tocco di braccio di Jureskin, insaccato da Assencio al 21’.Nel finale (47′) dal corner di Morutan, Sibilli insacca di testa il secondo gol ospite, poi in gol anche Canestrelli per il 4-3 finale.

PALERMO-PERUGIA 2-0.  I rosanero la sbloccano su rigore realizzato al 25’ da Brunori e concesso per fallo da ultimo uomo di Lisi (espulso da Ayroldi senza alcun dubbio) sullo stesso attaccante. I siciliani fanno valere l’uomo in più, ma si vedono annullare il raddoppio al 49’ per fuorigioco di Elia. Nel secondo tempo Melchiorri si divora clamorosamente il pari al 18’, davanti alla porta. Cinque minuti dopo palla di Brunori per l’inserimento perfetto di Elia: pallone sotto le gambe del portiere e raddoppio.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News