Resta in contatto

Video

Rog: “Mi sento in debito, devo dare qualcosa a questo club” (VIDEO)

Foto Twitter Cagliari Calcio

Le parole del giocatore croato dopo l’ufficialità del rinnovo col Cagliari fino al 2026. “Abbiamo un bella squadra, speriamo di riportare il Cagliari dove merita”

È felice, Marko Rog. Dopo il rinnovo contrattuale col Cagliari (prolungamento fino al 2026), rilancia la sfida per riportare i rossoblù in Serie A. Ha avuto la possibilità di accasarsi con un club della massima serie, ma alla fine ha sentito di dover dare in cambio qualcosa a chi lo ha aspettato finora.

“Sono molto contento del mio rinnovo”, spiega Rog sui canali ufficiali della società, “quest’anno abbiamo una bella squadra, speriamo di riportare il Cagliari dove merita. È vero, ho avuto la possibilità di andare in qualche squadra in Serie A, però sentivo di rimanere qui per tutto quello che ho passato ultimamente. Mi sento in debito, devo dare qualcosa a questo club. La retrocessione? Siamo rimasti tutti male per ciò che è successo, ma quello è il passato, bisogna guardare avanti e iniziare al meglio questa nuova stagione. Il mister ha le idee chiare, ha voluto fortemente che io rimanessi. Sono felice di aiutare i più giovani, anch’io ci sono passato e so quanto è bello che i più grandi diano dei consigli. I ragazzi che arrivano dalla Primavera sono forti, su di loro si può contare. Cagliari? È una città molto bella, sto molto bene qui. La gente mi vuole bene, posso solo ringraziare tutti per essermi stati vicini durante i miei periodi bui. Spero che saranno vicini anche quest’anno”.

133 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
133 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Video