Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europeo femminile, Francia straripante per l’Italia battuta 5-1!

A Rotherham pessimo match d’esordio del Gruppo D per Giuliani e compagne che si giocheranno tutto con Islanda e Belgio

FRANCIA (4-3-3): Peyraud-Magnin; Pérsisset, Karchaoui (43′ st Baltimore), Renard, Tounkara; Geyoro (22’ st Malard), Bilbault, Toletti; Diani (33’ st Bacha), Katoto, Cascarino (22’ st Dali). All.: Corinne Diacre

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bartoli, Gama, Linari, Boattin; Galli (1’ st Rosucci), Giugliano (1’ st Simonetti), Caruso (29’ st Piemonte); Bergamaschi, Girelli (14’ st Giacinti), Bonansea (36′ st Di Guglielmo). All.: Bertolini

ARBITRO: Welch (ING)

RETI:  9′, 40′ e 45’ Geyoro, 12′ Katoto, 38′ Cascarino, 31’ st Piemonte

AMMONITE: Simonetti

Inizio in salita (come purtroppo ci si poteva attendere, l’europeo femminile per l’Italia. Al New York Stadium di Rotherham in Inghilterra, la Francia s’impone in modo pesante per 5-1, dimostrandosi nazionale favorita con la Spagna e con tante qualità. Da segnalare che la nostra CT Bertolini ha dovuto fare a meno della Cernoia, assente forzata per Covid

IL MATCH. Gioca a viso aperto e senza timori l’undici azzurro, che si rende pericoloso al 4’ quando la Peyraud-Magnin (che gioca con la Juventus) compie un grande intervento col piede sul tiro a colpo sicuro della Bonansea. Alla prima azione (9’) transalpine a segno con la Geyoro che insacca da posizione ravvicinata, dopo un errore della Gama. Tre minuti dopo la Giuliani respinge corto sui piedi di Katoto che non fallisce da pochi passi il raddoppio. Il terzo gol arriva al 38’ con un diagonale imparabile della Cascarino, neanche dopo poker firmato Geyoro, che sigla a porta vuota. Prima dell’intervallo il 5-0 al 45’ con la tripletta della Geyoro, che segna con una botta al volo su passaggio della Toletti.

Nella seconda frazione pura accademia per le francesi, con l’Italia che cerca il gol della bandiera almeno per l’orgoglio. Al 18’ rosso diretto da parte dell’arbitro alla Gama per aver colpito un’avversaria, tramutato in giallo dopo aver visionato le immagini al Var. Linari fallisce al 31’ la marcatura, che invece due minuti dopo trova la Piemonte appena entrata in campo, grazie ad un perfetto diagonale.I8nfine (46′) Bacha salva sulla linea un pallone calciatoi dalla Simonetti, evitando il secondo gol azzurro, cosa che al 50′ fa anche la Peyraud-Magnin sulla Piemonte. Nell’altra gara del girone 1-1 tra Islanda e Belgio, prossime avversarie delle azzurre giovedì alle 18 e lunedì della prossima settimana alle 21.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Viola, quale futuro in rossoblù per il regista?

Ultimo commento: "Egregio ignoto di Facebook, visto che sei ignorante, ti spiego che 'Mo viola, può significare che ipso facto viola, del verbo violare. PuViola-re la..."

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Il Cagliari ha fatto "Supermercato" ossia svenduto tutto ciò che si poteva dare e ha preso ex giocatori, scommesse già perse prima di iniziare...."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Per fare una battuta direi che farebbe la differenza al bar.... A parte gli scherzi Nainggolan sarebbe potuto servire, ma aveva un ingaggio troppo..."

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News