Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Serie A, domani turno fondamentale per la salvezza del Cagliari e delle due genovesi

Il match tra i rossoblù e l’Hellas Verona e il derby tra Sampdoria e Genoa catalizzeranno l’attenzione della quart’ultima giornata

Unipol Domus ore 15, Marassi (o se preferite Ferraris) ore 18. In questi due stadi, con Cagliari-Hellas Verona e il derby ligure Sampdoria-Genoa, passerà molto della salvezza. Anche perché, a quattro giornate dalla fine del campionato, il tempo stringe. Gli uomini di Mazzarri devono far di tutto per centrare la vittoria, come accaduto ai danni del Sassuolo, alla vigilia di Pasqua. A quel punto, attorno alle 17 faranno i conti e attenderanno circa tre ore dopo l’esito della stracittadina genovese tra due compagini che, come gli isolani, la Serie A la debbono ancora conquistare. Per la permanenza sono in lotta anche Salernitana e Venezia, che vivono un momento totalmente diverso. Di euforia nei campani, dopo i nove punti conquistati nelle ultime tre gare, di scoramento i lagunari ultimi seppur con una gara in meno come la Salernitana, ma reduci da 8 ko consecutivi che sono costati la panchina a Zanetti. Decisione che non è piaciuta a i tifosi, che ieri sono fatti sentire con un messaggio molto chiaro a favore dell’allenatore che dopo 30 anni aveva riportato il club in A. In panchina c’è il tecnico della Primavera Soncin, il cui esordio domenica alle 12.30 in casa della Juventus, non è certamente il più agevole.

LE ALTRE PARTITE. La giornata numero 35 (prevista tra domani e lunedì), oltre a Cagliari-Verona, vedrà in contemporanea alle 15 la disputa al Maradona di Napoli-Sassuolo. Alle 20.45 al Picco lo Spezia quasi in salvo, attenderà la Lazio, invece ancora in corsa per un posto nella prossima Europa League.  Domenica alle 15, in contemporanea Empoli-Torino e Milan-Fiorentina. Udinese-Inter sarà il match delle 18, Roma-Bologna quello delle 20.45. Infine, lunedì alle 20.45, si disputerà Atalanta-Salernitana, gara molto attesa da entrambe. I bergamaschi si giocano un posto nelle prossime coppe europee, i campani la salvezza che, il giovedì successivo vedrà loro affrontare il Venezia da un match senza appello.

TV E STREAMING. Come ogni giornata Dazn trasmette tutte e dieci le gare, visibili anche attraverso TimVision. Tre sono in co-esclusiva anche su Sky Calcio e Now tv. Nel prossimo turno saranno Spezia-Lazio, domani 20.45, Juventus-Venezia domenica 12.30 e Atalanta-Salernitana, lunedì alle 20.45.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti