Resta in contatto

Le pagelle di Calciocasteddu

Juventus-Cagliari: ultima del 2021, ennesima prova incolore

La gara di Torino tra Juventus e Cagliari è appena terminata: queste le pagelle rossoblù di calciocasteddu.it

CRAGNO 5,5

Salvato dal palo sull’incornata di Kean (che poi lo infila in modo casuale), vive più o meno costantemente in apprensione. Non compie di fatto interventi degni di nota, però sul raddoppio di Bernardeschi non è parso perfetto.

ZAPPA 5

Ovviamente bloccato in terza linea, telecomanda nel secondo tempo un bel traversone per la testa di João Pedro. Da un suo cambio di gioco troppo rischioso viene innescato il raddoppio, poi sul ripiegamento lascia metri decisivi a Bernardeschi.

CEPPITELLI 6

Serata non certo semplice per l’ex capitano, in cui non perde mai la testa nonostante le difficoltà.

CARBONI 6

Ammonito per intervento in ritardo su Bernardeschi (24°), non demerita.

LYKOGIANNIS 5,5

Buona chiusura in scivolata su Bernardeschi, cala un pochino alla distanza.

BELLANOVA 6

Prova timidamente qualche accelerazione, non è la giornata propizia ma nella ripresa serve un pallone d’oro a Dalbert, non sfruttato.

DEIOLA 5,5

Sbroglia una palla pericolosa al 10°, fa quel che può senza brillare.

GRASSI 5,5

Ha il compito di fare filtro, si trova in difficoltà nonostante l’impegno per l’evidente differenza di valori in campo.

DALBERT 5

Cerca di dare man forte nel contenimento di Cuadrado e Bernardeschi. Ammonito (35°), si mangia l’1-1 in malo modo.

PEREIRO 4,5

Riproposto da titolare dopo tantissimo tempo, lo si nota per un fallo di mano al 53° e qualche tocco. Obiettivamente, troppo poco.

JOÃO PEDRO 6

Al 68° gira benissimo di testa verso la porta un pallone insidioso, Szczesny dice no.

 

PAVOLETTI (dal 64°, per Pereiro) 5,5

Mulina le braccia, lascia il segno sul volto di de Ligt. Non riesce a incidere, se non sul taccuino dell’arbitro.

OLIVA (dal 71°, per Deiola) s.v.

KEITA BALDÉ (dall’84°, per Dalbert) n.g.

MAZZARRI 5

Punta sul 4-4-2 e su Pereiro come titolare. Non ne viene ripagato, però il Cagliari riesce a reggere l’ostacolo con dignità. Nessuno attendeva punti da Torino, così è andata: ma almeno è stata una sconfitta dai contorni accettabili.

79 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
79 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Le pagelle di Calciocasteddu