Resta in contatto

News

Allegri: “Contro il Cagliari non sarà una gara facile: non merita la classifica che ha”

Le parole in conferenza stampa del tecnico della Juventus, alla vigilia dell’ultima gara del girone di andata, quella contro i rossoblù di Mazzarri

Vuole tenere i suoi in tensione agonistica, Max Allegri. Il tecnico della Juventus vuole i tre punti dalla gara di domani contro il Cagliari, ma sa che la classifica dei rossoblù non è del tutto veritiera.

“La gara contro il Cagliari è delicata perché ci sono le vacanze”, spiega il tecnico bianconero alla vigilia dell’ultima gara del girone di andata, “sono tutti dietro ai regali e alle valigie, pronti a partire. Invece quello che conta è la partita di domani, il Cagliari come valori tecnici non merita la classifica che ha. Gli attaccanti ad esempio sono giocatori tra i migliori nelle squadre dal decimo posto in giù. Se crediamo che sarà una partita facile, sbagliamo. Bisogna fare una partita di grande attenzione, non possiamo permetterci un altro passo falso in casa. I miei giocatori? De Sciglio e Bentancur stanno bene. Abbiamo anche Cuadrado diffidato e domattina valuterò. Comunque Locatelli ha giocato tante partite, Arthur è rientrato, dovrò trovare tre centrocampisti che partono dall’inizio e tre che chiudano la partita. Dobbiamo trovare ritmi alti e i cambi diventeranno importanti. Bisogna migliorare sotto l’aspetto realizzativo. A Bologna non era semplice, di quello che è stato fatto sono contento ma ora bisogna pensare al Cagliari. Viene da due sconfitte brutte ma il valore non è quello. Bilancio? Vediamo domani dopo la partita se riusciamo ad arrivare a 34 punti. Siamo indietro ma non possiamo fare altro se non cercare di vincere più partite possibili. Domani dovrebbe giocare Kean. Sono soddisfatto di come ha giocato la partita a livello caratteriale a Bologna. Si è messo a disposizione dei compagni, ha fatto una buona gara”.

33 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Assolutamente servono 2 terzini"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News