Resta in contatto

News

Nations League, Italia-Spagna: formazioni ufficiali. Bernardeschidal 1’

Alle 20.45 a San Siro, davanti a 37.000 persone, massimo consentito per le regole anti Covid, gli azzurri cercano il pass per la finale

L’Italia di Roberto Mancini sfida la Spagna di Luis Enrique, nell’incontro valevole per la semifinale della Nations League. I campioni d’Europa sono chiamati alla conferma, anche se dovranno fare a meno degli infortunati Immobile e Belotti. Luis Enrique, in conferenza stampa, ha provato ad essere ottimista dichiarando: “La loro sconfitta si avvicina sempre di più”.

I precedenti

Spagna e Italia si sono affrontate 38volte. Il bilancio è in parità: in 12 occasioni hanno vinto gli azzurri, altre 11 partite sono state appannaggio degli iberici, mentre 15 confronti sono finiti in pareggio. Leggermente a favore dell’Italia la differenza reti, 44 contro 41. Il primo faccia a faccia ufficiale risale al 9 settembre del 1920, più di un secolo fa, alle Olimpiadi di Anversa.

Dove vederla

Italia-Spagna, semifinale di Nations League, è in programma alle ore 20.45 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, e sarà visibile in esclusiva in diretta su Rai 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Rai Play.

Le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Insigne, Bernardeschi. Ct: Mancini.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso, Koke, Busquets, Gavi, Oyarzabal, Sarabia, Ferran Torres Ct: Luis Enrique.

I giudici di gara

ARBITRO: Karasev (Rus).

GUARDALINEE: Demeshko e Gavrilin. 

IV UOMO: Ivanov.

VAR: Van Boekel (Ola).

AVAR: Dingert (Ger).

 

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News