Resta in contatto

News

Anticipo Serie A: dominio Torino e vittoria meritata per 1-0 in casa del Sassuolo

Ben tre i legni colpiti nel primo tempo dai granata da Frattesi, Brekalo e Praet. Nella ripresa il gol che certifica la superiorità

La quarta giornata della Serie A 2021/2022, si è aperta stasera con l’anticipo al Mapei Stadium tra il Sassuolo e il Torino. Al fischio finale da parte dell’arbitro Piccinini fa festa il Torino, corsaro 1-0.

L’INCONTRO. Dionisi, che nel suo 4-2-3-1 si affida a Raspadori unica punta, e Juric che inserisce Praet in campo dal 1’) non vogliono lasciare nulla di intentato, per vincere. Il match si accende con una chance per parte: al 6’, con la botta mancina potente di Pobega di poco fuori, un minuto dopo palo di Frattesi. Sanabria si trova il gol negato (26’) dall’intervento di Ferrari dopo l’errore di Chiriches, trenta secondo dopo palo anche per Brekalo. Meglio gli ospiti (che al 27’ protestano per un fallo di mano di Rogerio in area) dei padroni di casa, che segnano alla mezz’ora con Djuricic, ma tutto vano per fuorigioco. Che non c’è al 40’ sul colpo di testa ad una  passo dalla porta di Singo, con super parata di Consigli. Un minuto dopo Maxime Lopez nega il gol dell’ex a Sanabria. Terzo palo Torino al 43’: stavolta a colpirlo è Praet sul retropassaggio lento di Ferrari a Consigli. Squadre all’intervallo, dopo 1’ di recupero.

Soffre parecchio l’aggressività del Torino, il Sassuolo. Nonostante ciò ripropone in campo a inizio ripresa, gli stessi undici schierati nel primo minuto. Al 3’, servito da Singo, Brekalo va vicino al gol. In contropiede (26’) Lukic grazia Consigli e la gara resta a reti bianche, fino al 38′, quando Pjaca insacca col destro a lasciare immobile Consigli, impallato da Chiriches. Rapido controllo Var di Marini e tutto convalidato. Al 45′ Milinkovic-Savic evita il pareggio con una grandissima parata sul colpo di testa di Ferrari. Un minuto dopo Mandragora per poco non sigla il 2-0, così come al 50′. Vince il Torino (alla seconda vittoria di fila dopo il 4-0 alla Salernitana) mentre il Sassuolo conosce la seconda sconfitta consecutiva, dopo la beffa subita in casa della Roma in pieno recupero.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News