Resta in contatto

News

UFFICIALE – Caceres ha firmato, è a tutti gli effetti un giocatore rossoblù

Foto Cagliari Calcio

Mancava l’ultimo passo ed è arrivato questa mattina: l’uruguaiano entra ufficialmente a far parte del club sardo

UFFICIALE. Dopo l’arrivo in Sardegna e la visita al centro sportivo di Assemini ora è ufficiale: Martin Caceres è un nuovo giocatore del Cagliari. La firma sul contratto di un anno è arrivata questa mattina e ora l’uruguaiano partirà per il Sud America dove sarà impegnato con la Celeste insieme agli altri rossoblù Nandez, Godin e Pereiro. Ecco il comunicato del club:

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Martín Cáceres: il calciatore uruguaiano ha firmato un contratto che lo legherà al Club rossoblù sino al 30 giugno 2022.

Nato a Montevideo, il 7 aprile 1987, inizia la carriera tra i professionisti nel Defensor Sporting, squadra della sua città, in cui milita dal 2005 al 2007. A vent’anni si trasferisce in Spagna per indossare inizialmente la maglia del Recreativo Huelva (36 partite e 3 reti) e quindi, nella stagione successiva, quella del Barcellona: qui scenderà in campo 23 volte, dando il suo contributo alla conquista del “triplete”, Champions League, Liga e Coppa del Re.

L’anno successivo approda alla Juventus (21 gare e 1 gol), per poi tornare dopo un campionato in Spagna, al Siviglia: in Andalusia colleziona in una stagione e mezzo 55 partite e 2 reti. Nel gennaio 2012 sceglie di nuovo Torino: nella sua seconda esperienza con i bianconeri vincerà 5 scudetti di fila (dal 2012 al 2016), 2 Coppe Italia (2015 e 2016) e 3 Supercoppe (2012, 2013, 2015).

Dopo una breve parentesi in Premiere League nel Southampton, torna in Serie A. Inizia la stagione 2017-18 con il Verona (15 gare e 3 gol), nel gennaio 2018 passa alla Lazio: giocherà con i biancocelesti sino al gennaio 2019, collezionando 18 gare e 1 rete; poi ancora Juventus, dove vincerà il suo sesto titolo di Campione d’Italia. Nell’estate 2019 il trasferimento alla Fiorentina: in due stagioni totalizza 61 partite e 4 gol.

Elemento cardine della Nazionale uruguaiana, ha vinto l’edizione 2011 della Coppa America e preso parte agli ultimi tre Mondiali (2010, 2014, 2018): con la Celeste vanta in tutto ben 107 gare e 4 reti.

Autentico jolly di difesa, Cáceres può giocare sia una retroguardia a 3 che a 4, centrale o laterale, impiegato anche come esterno in una linea mediana a 5. In fase di contenimento fa valere la sua solidità e la caparbietà nella marcatura uomo; corsa e qualità tecniche gli permettono di essere particolarmente prezioso anche in fase di spinta, con frequenti cross e assist per i compagni. Grazie alla sua capacità di inserimento, al tiro preciso, sa farsi trovare pronto all’appuntamento con il gol: persino di testa, sfruttando buona elevazione e senso della posizione.

Mentalità vincente, esperienza internazionale maturata ai massimi livelli. Classe, personalità e temperamento, tutto questo ora al servizio del Cagliari: “El Pelado” sarà il ventitreesimo calciatore uruguaiano a vestire la maglia rossoblù.

Bienvenido a Cerdeña, Martín!”

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News