Resta in contatto

News

Cavuoti: “Contento di essere qui in ritiro, Semplici mi motiva molto”

Il giovane centrocampista si è distinto positivamente nell’amichevole contro il Real Vicenza e a fine partita ha commentato la gara

TALENTI IN ERBA. “Sono contento di quello che sta accadendo. Dalla chiamata per il ritiro alle parole di mister che mi motivano molto. Voglio continuare così e darò sempre il massimo”. Così il giovane Nicolò Cavuoti a margine dell’amichevole contro il Real Vicenza parla in sala stampa al fianco del compagno Andrea Carboni. “Ho parlato sia con Agostini che con Conti – dice ancora il classe 2003 – Mi hanno detto di restare tranquillo e ho seguito i loro consigli”.

IL GIOCATORE. “Sono bravo con la palla tra i piedi, voglio sempre la palla. Nel finale ho accusato un po’ di stanchezza. Mi piace moltissimo Neymar, lo trovo un grandissimo campione”.

FUTURO. “Non lo so ancora e non ci penso. In questo momento devo solo mettermi in mostra in ogni allenamento. Il mio ruolo? A me basta giocare, poi posso fare l’esterno, la mezzala o il trequartista. Per noi Carboni è un punto di riferimento perché per noi che giochiamo in Primavera la volontà è quella di arrivare in prima squadra. Agostini mi chiede di divertirmi. A lui piace che stiamo sempre alti”.

Tutti gli aggiornamenti dal nostro inviato Luca Zanda

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Se cambieranno bene …altrimenti per me i colori del CAGLIARI RESTANO NEL MIO CUORE …si va in C ??? Sempre CAGLIARI NEL MIO CUORE"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News