Resta in contatto

Approfondimenti

E se arrivassero a pari punti? I criteri della classifica avulsa

Cagliari, Torino e Benevento al momento sono appaiate a quota 31 punti: una situazione che potrebbe ripetersi anche al termine degli ultimi 90′. Vediamo cosa dice il regolamento in caso di arrivo insieme di due o più squadre

Una lotta serrata che difficilmente avrà termine prima del 23 maggio, data di chiusura del campionato di Serie A. Le squadre concorrenti per non retrocedere proveranno a raggranellare i punti necessari per non soccombere, ma può anche verificarsi che alcune di esse (due o più) si ritrovino alla fine nella stessa condizione in cui si trovano ora Cagliari, Benevento e Torino, ovvero a pari punti.

LA CLASSIFICA AVULSA. In questo caso cosa prevede il regolamento? Entra in gioco la classifica avulsa, una sorta di mini graduatoria che stabilisce l’esatto ordine secondo determinati criteri. Quanti e quali sono? Sono quattro, eccoli nell’ordine di presa in considerazione:

  • PUNTI NEGLI SCONTRI DIRETTI. Vengono calcolati il numero di punti fatti considerando solo le partite che hanno giocato tra di loro le squadre in situazione di parità di classifica.
  • DIFFERENZA RETI NEGLI SCONTRI DIRETTI. Se i punti negli scontri diretti fossero pari, si passa alla differenza tra reti fatte e subite nelle sfide tra le due (o più) squadre appaiate in classifica (e non esiste regola del gol in trasferta come nelle coppe europee).
  • DIFFERENZA RETI GENERALE. Se i primi due criteri lasciassero inalterata la parità, allora si considererebbe la differenza tra reti fatte e subite dell’intero campionato.
  • GOL SEGNATI. In caso di ulteriore parità nelle tre situazioni precedenti, la classifica premierebbe chi ha segnato di più nel campionato.

La curiosità della classifica attuale prende in considerazione la posizione di Cagliari, Torino e Benevento, al momento appaiate a quota 31 punti: nel caso specifico, considerato che mancano ancora alcuni scontri diretti per stilare una classifica avulsa completa, è interessante il dato che riguarda la differenza reti generale: la squadra rossoblù con -17 non è quella messa peggio, così come risulta dal dato qui sotto:

  • 16° TORINO -10
  • 17° CAGLIARI -17 
  • 18° BENEVENTO -29

Insomma, è certamente ancora presto per fare previsioni, ma il ricorso alla classifica avulsa è tutt’altro che una possibilità remota.

47 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
47 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Scende il Benevento…..del presidente Gianluca Riganello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Scusate sono del Toro e non capisco la vostra preoccupazione …Sicuramente il Toro a Roma perderà purtroppo però per voi anche a pari punti in B ci andreste voi perché finendo a pari punti ad oggi abbiamo la miglior differenza reti…quindi significa che per arrivare prima di noi dovete per forza fare un punto in più di noi e domenica andate a Napoli squadra in formissima e che non regala nulla…finisco con un pronostico in serie B ci andrà il Benevento che ha un calendario durissimo …noi ci vedremo il prossimo anno in serie A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Sperare sulle disgrazie degli altri è veramente penoso. Bisognerebbe giocare bene costantemente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Qua in germania ,ce l H berlin che deve recuperare 3 partite e la federezione a comunicato che le deve recuperare entro il 12 maggio ,se no,verra penalizato,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Scende lo Spezia vedrai..o lo Spezia o il Benevento più la prima in base alle partite che deve giocare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Meglio pensare a far punti col Napoli….altro che classifica avulsa..

Pinturicchio
Pinturicchio
12 giorni fa

avviso: c’è un decerebrato che usa il mio nick e parla male del cagliari! sappiate che non sono io!!! a quello che sta usa ndo il mio nick dico: sei un gran figlio di una mign.otta!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Se il problema è la polpetta avvelenata tra Torino e lazio, basta che il Cagliari faccia un punto in più del Torino, e boh

28 aprile (a fora sos istranzos)
28 aprile (a fora sos istranzos)
13 giorni fa

Tra “biscotti” e scansamenti vari, alla fine faranno retrocedere il Benevento. Tranquilli

Marinaio
Marinaio
12 giorni fa

E perché mai proprio il Benevento? sono brutti, sporchi e cattivi?

Pinturicchio
Pinturicchio
12 giorni fa

bravo lo dico da un mese

Paolo
Paolo
13 giorni fa

Nessun calcolo… bisogna solo vincere. Forza Cagliari.

Flaviano Figus
Flaviano Figus
13 giorni fa

Nessun calcolo.. Vinciamo con benevento… Fiorentina genoa… siamo a posto.. naturalmente proviamo a graffiare punti sia a napoli che Milano.. 5 gare9.. 10
Punti.. Nessun calcolo…

massimiliano rossi
massimiliano rossi
13 giorni fa

Buongiorno Rossoblu

Sirboi
Sirboi
13 giorni fa

Ma che ce ne frega di fare calcoli ….neanche ci dobbiamo pensare……dobbiamo giocare x vincere sempre a cominciare da domenica …💪💪💪💪..forza casteddu sempri !!!❤💙

Alberto Perisi
13 giorni fa

Battiamo Benevento Genoa e Fiorentina, pareggio a Napoli e a Milano.
Niente algoritmi , solo serie A

Bastacalcio
Bastacalcio
13 giorni fa

Del Cagliari temo la rosa corta. Il centrocampo è finito. Quelli sono. Attacco idem. Cerri dall’inizio è poca cosa. Però abbiamo 2000 difensori. Grazie Carta.

28 aprile (a fora sos istranzos)
28 aprile (a fora sos istranzos)
13 giorni fa
Reply to  Bastacalcio

E grazie amarugiulini per aver assunto Carta

Salvatore cammarota
Salvatore cammarota
13 giorni fa

Io credo che la quart’ ultima si salvera’ con almeno uno due punti di vantaggio. Pertanto, escluderei il ricorso alla class.,avulsa. Tale squadra , dovrebbe esser lo Spezia. Noi , poi, sopra loro. In ogni caso, per tutti, meglio non ci sia piu’ lo spareggio….

Marco
Marco
13 giorni fa

La partita della vita è Benevento – Cagliari, chi vince si salva, il pareggio è un rischio per il Cagliari.

Pinturicchio
Pinturicchio
13 giorni fa

Napoli 0-2 Cagliari marcatori: al 20′ Nainggolan (C) al 77′ Dun.can (C) espulso Pavoletti al 65′ per doppia ammonizio.ne

CDC
CDC
12 giorni fa
Reply to  Pinturicchio

Pensa all’europa league priogosu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

La partita chiave è con il Benevento. Vietato sbagliare.
Perdere significa B.
Il resto sono chiacchiere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Sono 2 squadre che non hanno impegni di coppe per cui sarebbe corretto recuperarla oggi non 3 giorni prima dell’ultima giornata. Ci sono gli estremi per chiedere spiegazioni e motivate anche bene dagli organi che hanno deciso così.

Atlantis
Atlantis
13 giorni fa

Non dimentichiamoci di Spezia e Fiorentina….ci sono dentro fino al collo anche loro

Luca
Luca
13 giorni fa
Reply to  Atlantis

Lasciamo stare la Fiorentina…non credo che possa essere considerata a rischio, la corsa la dobbiamo fare su Benevento è Spezia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

The Great Brotherhood of Light of the FREEMASON is an elite organization of world leaders, corporations, authorities, innovators, artists and other influential members of the planet. Our influential influences from all political and religious backgrounds and to promote the prosperity of the human race and overcome the stress of humanity. If you are interested, whatsapp our headquarters at +13147634591 for more information about the FREEMASON fraternity.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Il benevento ha fatto punti in partite impensabili, ora pagherà dazio….non credo proprio che il milan si farà da parte….poi cagliari atalanta crotone e torino, con milan zero con l’atalanta ossa rotte e cagliari perde (il 1-2 ancora indigesto)….., io penso non più di 4 punti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

ormai il Cagliari è un treno non lo ferma più nessuno non ha paura di nessuna squadra,è uscita dal tunnel da cui era entrata con di francesco, ora fà paura anche alle grandi squadre, perché gioca col cuore e voglia di salvarsi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

L’obiettivo è ampiamente raggiungibile. Delle squadre coinvolte nella lotta per la salvezza noi siamo quelli più in forma e quelli più forti. Ho però il fondato timore di una polpetta avvelenata molto ma molto pericolosa per noi, forse più della partita con il Napoli. La polpetta avvelenata è il recupero della partita Lazio/Torino, prevista per la metà di maggio. La dirigenza rossoblù deve fare sentire la propria voce, affinché la gara venga recuperata il più presto possibile, ora che la Lazio è in corsa Champions. Se verrà giocata nella data stabilita, forse i giochi per la Champions saranno già fatti… Leggi il resto »

Pizzikorru
Pizzikorru
13 giorni fa

Io dico.. ma invece di attirare positività.. si cerca di creare un aura negativa con calcoli e kugurrate su paro punti e classifica avulsa.. oh kugurrasa!!!

Pinturicchio
Pinturicchio
13 giorni fa
Reply to  Pizzikorru

Tanto è serie B in A non ci fate nulla

Sirboi
Sirboi
13 giorni fa
Reply to  Pinturicchio

Oh zebrau…..
Bai e ca..ga…. mei su situ dei costalla de gureu cumenti tui !!!

Pizzikorru
Pizzikorru
13 giorni fa
Reply to  Pinturicchio

Ma sei border-line? Un giorno scrivi ci salviamo aggregandoti un giorno retrocediamo.. cambia pusher.. ti sta dando roba chimica.. oh balossu..

massimiliano rossi
massimiliano rossi
13 giorni fa

Non ho fatto tutte le possibilità ma a naso meglio avere un punto in più perchè non mi sembra che abbiamo brillato negli scontri diretti.
Retrocedere per classifica avulsa sarebbe il delitto perfetto…quindi non ci voglio neanche pensare.

angelo
angelo
13 giorni fa

e’ imprescindibile vincere con il Benevento e Fiorentina.

antonio
antonio
13 giorni fa
Reply to  angelo

e si fa 12 punti e meglio

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  angelo

Bisognerebbe farlo notare a quei sapientoni che dicono che a Benevento basta non perdere.

gg
gg
13 giorni fa
Reply to  Dario

e si infatti quindi il Cagliari potrebbe vincere non capisco perché siete sempre negativi! abbiamo vinto tre partite di fila la squadra è cambiata c’è voglia di continuare ora bisogna solo avere fiducia con il Benevento possiamo vincere e dobbiamo vincere!!♥️💙

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  gg

Infatti si deve vincere a ogni costo, dove la vedi la negatività?

Naufrago
Naufrago
13 giorni fa
Reply to  Dario

Attenti che se non si batte il Benevento, poi è difficile trovare punti altrove.

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  Naufrago

Lo rimarcato più volte serve vincere è non c’è altro risultato che tenga.

zinnibiri
zinnibiri
13 giorni fa
Reply to  Dario

E che c’entra? Ogni partita fa,storia a se.. Ricordati:
Benevento-Juventus 1-1
Juventus Benevento 0-1

Juventus-Cagliari 2-0
Cagliari-Juventus 1-3

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  zinnibiri

Nel casso arrivassimo a pari punti col Benevento retrocediamo noi, se non dovessimo vincere, penso con anche con più di un gol

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  Dario

caso

gg
gg
13 giorni fa
Reply to  Dario

vi ricordo che l’Udinese ha battuto il Benevento 4 a 2 ♥️♥️✌️

Dario
Dario
13 giorni fa
Reply to  gg

È con ciò ?

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un sardo......."

Gigi Riva

Ultimo commento: "La storia di Gigi Riva e di quel grande Cagliari con tutti gli altri campioni è talmente bella da sembrare inventata. E giustamente è diventata..."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sei un uomo prima di un giocatore ..per sei sempre stato grande e quando sei andato via dalla squadra mi si e spezzato qualcosa sei un grande ...vai..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Anche a Mannini..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Approfondimenti