Resta in contatto

News

Carboni: “Ho pensato di smettere. Di Francesco? Un martello!”

Andrea Carboni

Il giovane difensore del Cagliari, Andrea Carboni, ha rilasciato un’intervista al portale gianlucadimarzio.com

RADICI. Andrea Carboni, classe 2001, è uno dei componenti della “pattuglia verde” del Cagliari in questa stagione. Lanciato da Zenga dopo il lockdown, il ragazzo di Tonara è legatissimo alla Sardegna, alla famiglia e racconta il suo arrivo nel calcio che conta: “Devo ringraziare Gianfranco Matteoli che mi ha scoperto e i miei genitori, che 3-4 volte alla settimana mi hanno portavano a Oristano per poter giocare nell’Academy rossoblù“.

PENSIERI. Eppure non sono state tutte rose e fiori: “C’è stato un momento in cui ero convinto di non ricevere lo spazio che meritavo, ho seriamente pensato di smettere. Giocavo nell’Under 17: ma non ho mollato, anche grazie alla mia famiglia. Nella Primavera ho avuto la fortuna di trovare Canzi, Conti e Agostini, mi hanno aiutato a crescere dal punto di vista umano e calcistico. Di Francesco è un martello, vuole che noi giovani impariamo dai più esperti“.

PRESENTE. Il presente si chiama Serie A, per Andrea Carboni: “Quando Zenga mi ha fatto debuttare, di fatto lo feci senza riscaldarmi! Grazie anche al sostegno di alcuni professionisti del Cagliari ho cercato di limare certe lacune: devo acquisire tranquillità. Mi sono ispirato a Davide Astori, centrale mancino come me, che giocava a Cagliari quando militavo nei Giovanissimi. Nainggolan per la grinta, van Djik e Godín per il mio ruolo sono i miei modelli“.

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News