Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari: un rigore inutile e fatale. Il solito vizio di non chiudere le partite in anticipo sul fischio finale

Il pareggio può essere accettato come risultato sostanzialmente giusto contro un ottimo Spezia ma l’amarezza resta

I tre punti erano li ad un passo dall’essere messi in cassaforte contro lo Spezia. Ma, al fischio finale da parte dell’arbitro Marini di Roma, assistito al VAR dal triestini Giacomelli, in classifica si passa da 10 a 11 e si resta ancora nella parte destra della classifica. L’epilogo non può essere dimenticato. Minuto 47’ della ripresa: Klavan sbaglia l’intervento sul passaggio di passaggio al centro dell’ex Farias per Piccoli, toccando lo spezzino. Rigore per i liguri battuto da Nzola, che insacca per il definitivo 2-2, spiazzando un Cragno decisivo con almeno due super interventi. Un errore che poteva essere evitato, anche se (a rivedere più volte le immagini) il dubbio sul tocco reale esiste.

IL VIZIO DI NON CHIUDERE LE PARTITE. Capita a tutte le squadre in una stagione. Ci si ripromettere di essere più attenti, ma a volte si cade sullo stesso errore. Un conto è non avere occasioni un conto e averle e non sfruttarle, Come accaduto ieri nella ripresa dopo la rimonta per 2-1. Al 24′, quando Ounas tutto solo in scivolata manda la palla fuori con la porta spalancata davanti, quindi 9’ dopo con Sottil che si fa respingere la conclusione da Provedel e successivamente Rog che fallisce il 3-1 di poco. A graziare gli avversari Joao Pedro lanciato da Cerri al 39’ e lo stesso attaccante di ritorno dal prestito alla Spal, subentrato a Pavoletti a gara in corso, che spedisce il pallone alto di testa ad un passo dalla porta.

66 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
66 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti