Resta in contatto

Approfondimenti

Zappa, la fascia destra ora non preoccupa. Ma serve continuità

La buona prova dell’esterno rossoblù ha convinto la critica e la paura di ritrovarsi fino a gennaio con le fasce deboli si affievolisce

AVANTI. Una prova di personalità e sostanza. Il giovane Gabriele Zappa vuole prendersi la fascia destra e per quel poco che ancora si è visto il potenziale non manca. Contro il Torino la prestazione ha soddisfatto tutti e la critica, sia della stampa che dei nostri utenti di CalcioCasteddu, restituisce una certa fiducia per il futuro di un ruolo che il ds Carta ha già segnato sul taccuino per il mercato di gennaio.

CONVINCERE. Nessuna illusione, serve continuità: Srna docet. Ma la gara di Zappa è stata più che convincente e nonostante qualche sbavatura in difesa, specialmente sul secondo gol di Belotti, si è visto quel giocatore che mancava in una zona del campo diventata delicata. Merito anche di mister Di Francesco, che sembra aver trovato l’antidoto alla debolezza strutturale mostrata proprio sulle corsie laterali nelle prime tre uscite, come dimostra anche la discreta prova di un Lykogiannis decisamente in crescita.

FUTURO. Si cercava un erede di Luca Pellegrini e sembra proprio che lo si sia trovato dalla parte opposta. Secondo Calciomercato.com, proprio la Juventus che aveva già cercato di bloccarlo in estate potrebbe riprovarci l’anno prossimo, mentre l’Inter che lo ha cresciuto continuerà a monitorarne la crescita dopo aver rinunciato alla recompra per 5 milioni. Prima di pensare al grande salto però c’è da lavorare molto con la maglia del Cagliari. Buone le premesse, ora testa bassa e pedalare.

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Mi chiedo che interesse abbia un sondaggio su un esito scontato.! Facciamo un sondaggio per vedere se c’è qualcuno che crede all’integrità..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti