Resta in contatto

News

US – Cigarini: permanenza e panchina per il numero 8 rossoblù

L’Unione Sarda dedica un approfondimento alla vicenda del centrocampista del Cagliari, rimasto fino al termine della stagione dopo la scadenza del contratto e il breve prolungamento

AGOSTO. Sembra che Walter Zenga non veda Luca Cigarini nel suo centrocampo, da quando ha iniziato l’avventura sulla panchina del Cagliari: questo è ciò che racconta il campo, dalla ripresa della Serie A dopo il lockdown. Il tecnico milanese gli ha sempre preferito altri interpreti, al di là del sistema di gioco adottato. Cigarini, in scadenza di contratto due settimane fa, ha trovato l’accordo con la società per restare a disposizione della squadra fino alla conclusione stagionale.

INTENZIONI. Un mesetto fa, intervistato durante una trasmissione radiofonica, il giocatore aveva dichiarato: “Il 1° luglio sarò ancora a Cagliari? Penso di sì. Il 1° settembre? Vediamo. Ancora non abbiamo ancora avuto modo di parlare di questo. La mia idea ce l’ho, la sanno tutti, la palla ora è nelle mani della società. Penso ci siano le condizioni giuste per crescere e fare ancora meglio. Cagliari è una grande piazza, pronta a fare qualcosa di importante nel futuro prossimo. Io vorrei farne ancora parte, ma bisogna vedere tanti aspetti“. Le sue intenzioni sono chiare. Ad ogni modo, tantissimo dipenderà dalla volontà di chi siederà in panchina: nelle ultime 4 gare è rimasto sempre a bordo campo, dopo l’espulsione contro il Verona e mezzoretta con il Torino.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

non utilizzarlo, sopra tutto ora che si gioca 2 volte alla settimana , è assurdo….anche Zenga non mi pare una volpe

bibbo
bibbo
19 giorni fa

come volevasi dimostrare….fuori per scelta tecnica, signore o no.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

È un signore, è bravo ed è attaccato alla maglia… più di così… Giulini apri gli occhi

Mauritius
Mauritius
20 giorni fa

Va beh….col Verona, in campo camminava per giunta si è fatto espellere stupidamente, cosa pretende ??…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Piedi buoni e visione di gioco cosa rara nel Cagliari. Zenga SVEGLIAAAAA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Sarebbe un idea lui al posto di rog e rog al posto del ninja

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Dobbiamo puntare su Oliva. Cigarini ha fatto il suo tempo.

bibbo
bibbo
20 giorni fa

Non fornisce dinamismo nel gioco della squadra, lento. Regista alla vecchia maniera non più adatto al calcio moderno.

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
20 giorni fa
Reply to  bibbo

E’ proprio così, il regista di una volta aveva tutto il tempo di guardarsi intorno e decidere con calma cosa fare del pallone, col calcio moderno ed il pressing asfissiante di oggi se non ti liberi del pallone in una frazione di secondo te lo tolgono dai piedi e dai il via ad un’azione avversaria. Il secondo motivo è che con gli attuali centrocampisti del Cagliari (grande qualità e quantità) del regista non ne abbiamo bisogno. F.C.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Come riserva di oliva va benissimo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Potrebbe anche liberare lo spazio in panchina ……

Piero
Piero
20 giorni fa

Deve rimanere! La sua esperienza è utile al Cagliari e soprattutto per far crescere Oliva e altri giovani nel modo migliore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Potrebbe liberarsi lo spazio anche per il nostro regista.!!!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Vergognatevi!! Ma cosa volete raccontare..avete sbagliato anche il cognome.. e non si tratta di un errore di stampa, lo avete reiterato anche nella..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io ricordo che prima dell'incontro con la Massese il Cagliari giocò al Sant'Elia una Partita non ufficiale, un'amichevole col Benfica in cui giocò..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News