Resta in contatto

News

João Pedro e il gol, rapporto da coltivare

João Pedro

L’attaccante e capocannoniere del Cagliari, João Pedro, non segna da due incontri. In questa stagione per lui prolifica, un’astinenza inusuale: da combattere subito

GOL. Come sottolineato da L’Unione Sarda, João Pedro ha vissuto raramente in questa annata un’astinenza da gol più o meno prolungata. In linea di massima, dopo due incontri senza segnare come sta accadendo ora, ha ritrovato la rete nell’incontro successivo. E rendendosi protagonista di marcature multiple. 17 gol in campionato per lui, record assoluto stagionale in carriera, che lo pongono quale osservato speciale del prossimo mercato.

FUTURO. Il ballo degli attaccanti è sempre quello più gettonato dai tifosi di tutte le squadre, che in loro vedono gli elementi capaci di potenziare istantaneamente la compagine del cuore. João Pedro è sotto osservazione di diversi club: nel recente passato il suo nome è stato accostato a Torino, Fiorentina e ai francesi dell’Olympique Marsiglia (LEGGI QUI). Per il momento, l’unico pensiero è un bel finale di campionato con la maglia del Cagliari e, perché no… puntare al primato storico di segnature di un rossoblù nel corso di un’annata. Suazo è a quota 22, con il mostro sacro Riva subito dietro.

João Pedro insegue il bomber stagionale storico del Cagliari: David Suazo

 

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mauritius
Mauritius
1 mese fa

Premetto che sono felicissimo per i goal di JP e che mi farebbe molto piacere continuasse sempre così, la mia impressione è che questo sia uno di quegli anni che, se anche restasse fermo al centro dell’area il pallone gli sbatterebbe addosso e entrerebbe in porta.

nando
nando
1 mese fa

oggi segnerà proprio lui

Mortimermouse
Mortimermouse
1 mese fa

Sono solo coincidenze JP tornerà a segnare presto

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

E’ cambiato modulo, il 3-5-2 non è il più adatto per lui .
In più ne stiamo dando un’applicazione un pò difensivistica .
A ciò va aggiunto che ogni tanto dovrebbe “rifiatare” .
Comunque il suo valore non si discute, per squadre del livello del Cagliari è un fuoriclasse .
Forza Cagliari Sempre !

Carlo
Carlo
1 mese fa

Joao Pedro, non e’ una punta e i gol che ha fatto finora sono grasso che cola ma io ho sempre detto che potrebbe prima o poi tornare nel suo range abituale, devono segnare anche gli altri come sta facendo ora Simeone…

Shardancast
Shardancast
1 mese fa

Troppo lontano dalla porta, alla fine non rende e non ha quella capacità di Simeone di disturbare con i rientri. Se proprio deve segnare solo uno dei due, preferisco ci sia JP più vicino alla porta, che Simeone.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sta giocando lontano dalla porta, per quello che non segna. Mentre Simeone è stato spostato più avanti e sta segnando molto di più

Piras Marco
1 mese fa

20 milioni di euro … 4 partite che cammina o si lascia cadere ad ogni contatto.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un grandissimo ed indimenticabile giocatore utilissimo in ogni momento e mai domo. Grande Pepe"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Oggi che ho una certa età, la figura di Riva per me rappresenta il ricordo di un'infanzia vissuta di pari passo con una squadra di calcio che ti..."

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Cosa de maccusu, anche io volevo parlare di Piovani."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "

Ops dal Carbonia😉

"

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News