Resta in contatto

News

Pasqualin: “30 giugno? Analisi caso per caso tra club e giocatori”

La Serie A – e non solo – rischia un vero e proprio ribaltone a partire dal 1° luglio: la grana dei contratti in scadenza fra un mese commentata dal decano dei procuratori italiani

FUTURO. Un momento molto particolare per il calcio italiano, in cui la ripresa ufficiale del campionato non è stata ancora sancita, a cui si aggiunge la nota grana per la scadenza dei contratti il 30 giugno. Ha detto la sua uno dei procuratori nostrani più noti, sulla breccia da decenni, l’avvocato Claudio Pasqualin: “Situazione complessa, in cui viene toccato uno dei principi fondamentali del diritto: il cosiddetto pacta sunt servanda, ovvero che gli accordi devono essere rispettati. I calciatori sono dei lavoratori subordinati, ragion per cui il datore di lavoro non può prolungare loro il contratto in maniera arbitraria“.

SOLUZIONI. Pasqualin, nelle dichiarazioni riportate da L’Unione Sarda, auspica degli “accordi collettivi, con il benestare dell’Associazione Italiana Calciatori. Però purtroppo mancano le basi giuridiche per fare questo e inoltre la Fifa non può entrare in merito. A questo punto, l’unica soluzione è rappresentata da accordi individuali tra società e tesserati. Parliamo ad ogni modo di un campionato anomalo, che rischia di risultare falsato dagli eventi“.

Claudio Pasqualin, 75 anni, avvocato esperto di diritto sportivo e procuratore

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News