Resta in contatto

News

Pione Sisto, da Vigo in Danimarca per sfuggire alla quarantena

L’incredibile storia del calciatore danese sta facendo il giro del mondo e secondo il giornalista Santi Peón i compagni del Celta avrebbero già chiesto provvedimenti

SCAPPATO DI CASA. Di calciatori in fuga per l’emergenza Coronavirus se ne sono visti parecchi: da Higuain a Thiago Silva, da Pjanic a Neymar, per fare qualche esempio eclatante. Ma un calciatore che scappa senza l’autorizzazione del proprio club e per di più percorre tremila chilometri in auto è qualcosa che trascende da ogni umana comprensione. A rendersi protagonista di questa follia è stato il danese Pione Sisto, partito qualche giorno fa da Vigo alla volta della Scandinavia, all’insaputa di dirigenti e compagni del Celta.

FOLLIA. La notizia ha già fatto il giro del mondo, anche se questa è solo l’ultima pazzia del venticinquenne, già noto per i suoi comportamenti fuori dagli schemi. L’anno scorso Sisto dichiarò via social di aver provato a seguire per 21 giorni una dieta di sola frutta, ma di aver mollato dopo aver accusato debolezza fisica in allenamento. Anche il Celta però non è nuovo ai colpi di testa dei suoi giocatori. Infatti, sempre nel 2019 fecero scalpore i casi di Boufal e Boudebouz, fermati dalla Polizia per aver superato i limiti di velocità a bordo di due mini moto.

PROVVEDIMENTI. Singolare dunque che proprio i suoi compagni di squadra ora chiedano sanzioni severe al club per la fuga di Sisto. Secondo il giornalista Santi Peón, i compagni avrebbero perso la pazienza con lui e sarebbero pronti a fare fronte comune per ottenere una punizione esemplare.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Franck
Franck
2 mesi fa

Assolutamente da punire:il rientro dovrà effettuarlo a piedi😉mtz…

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News