Resta in contatto

Approfondimenti

Barella, al bivio tra Roma e Inter. Come cambia il Cagliari con le contropartite

La destinazione del centrocampista fa variare il mercato rossoblù e dalla sua cessione dipende il futuro della rosa di Maran

DESTINAZIONE ROMA. Il sorpasso effettuato dalla Roma nelle ultime ore per aggiudicarsi Nicolò Barella è dovuto soprattutto ai nervi tesi tra Giulini e l’Inter. Il presidente del Cagliari era stato chiaro: il giocatore vale 50 milioni, trattabili con delle contropartite, ma solo quelle scelte dai rossoblù. Ecco quindi che la Roma si è giocata l’asso Defrel, graditissimo a Maran e al ds Carli. Una carta che adesso fa pendere l’ago della bilancia verso i giallorossi. Se l’affare dovesse concludersi il Cagliari affiancherebbe il ventottenne francese a Pavoletti e avrebbe sistemato l’attacco, potendo poi reinvestire parte del denaro rimanente in un terzino sinistro (Dimarco salterebbe e ci sarebbe un mister x su cui puntare) e in un centrocampista che sostituisca Barella, con Rog in pole position. Attenzione comunque alle piste Gerson e Ricci, praticabili a prescindere dall’affare Barella.

DESTINAZIONE INTER. Non è comunque fuori dai giochi l’Inter, anche se il club di Suning si è impantanato proprio sulle contropartite quando la trattativa sembrava in dirittura d’arrivo. Il difensore Bastoni era la prima scelta di Giulini, ma il nuovo mister Antonio Conte ha bloccato tutto. Al Cagliari piace Dimarco, altro reduce da un’annata al Parma e il più papabile per essere inserito nella trattativa. C’è poi Eder, su cui però c’è il muro dell’ingaggio che dovrebbe essere pagato in gran parte dall’Inter. Con Dimarco e Eder il Cagliari riempirebbe due caselle nella formazione 2019/2020 e potrebbe puntare dritto sempre su Rog per sostituire Barella.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti