Resta in contatto

Rubriche

Accadde oggi – La Juve frustra le velleità europee del Cagliari

Andiamo indietro con la mente di ben ventiquattro anni. I rossoblù sono ancora in corsa per un piazzamento in Coppa Uefa, ma devono vincere a Torino

E’ il quattro giugno del 1995 ed il Cagliari si appresta a concludere la stagione con una trasferta sul campo dei Campioni d’Italia della Juventus.

Apparentemente i bianconeri non hanno più nulla da chiedere avendo vinto il torneo già da qualche settimana, mentre i rossoblù guidati da Oscar Washington Tabarez si contendono con Napoli e Sampdoria l’ultimo posto utile per volare in Coppa Uefa.

Firicano e compagni, però, sono reduci da tre sconfitte consecutive, due delle quali proprio contro le due concorrenti, ma una vittoria proprio a Torino potrebbe cambiare le cose.

Il Cagliari ci prova, ma è la Juventus, per niente sfiorata dall’idea di fare da sparring partner, che passa in vantaggio grazie alla giovane stella Alessandro Del Piero.

Tabarez non appare particolarmente perplesso (forse in virtù di un accordo già raggiunto con il Milan per la stagione successiva) e con la sua proverbiale pazienza esorta i suoi a non mollare la presa.

Nella ripresa arriva il pareggio grazie a Massimiliano Allegri che sfrutta un’imperiosa discesa sulla sinistra di Vittorio Pusceddu.

La gioia dei rossoblù dura solo 6 minuti quando Gianluca Vialli riporta in vantaggio i bianconeri, spezzando di fatto le loro gambe ed i sogni di gloria a distanza di due anni dalla precedente qualificazione.

Nel finale ci pensa Fabrizio Ravanelli a mettere la parola fine al campionato di entrambe le squadre.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche