Resta in contatto

Rubriche

Accadde oggi – Il Cagliari batte il Parma nella gara degli addii

Oggi parliamo di una partita giocata ben 23 anni fa. E’ l’ultima giornata di campionato e la squadra rossoblù saluta diversi elementi

Stagione 1995/96, un’annata da dimenticare in fretta per la società rossoblù. Iniziata in pompa magna con l’ingaggio di Giovanni Trapattoni, ben presto ci si dovette rendere conto della triste realtà.

SItuazioni contorte e mai del tutto chiarite portarono al divorzio con il tecnico di Cusano Milanino ed al ritorno del buon Bruno Giorgi.

Seppur con qualche patema d’animo la squadra rossoblù si guadagna la salvezza ed il 12 maggio va a salutare il suo pubblico del Sant’Elia battendo il Parma per 2-0.

Una rete per tempo: prima il calcio di rigore di Luis Oliveira e poi un colpo di testa di Matteo Villa deviato nella propria porta da un difensore ducale.

MA questa gara viene ricordata per i commoventi saluti proprio a Luis Oliveira, autore di 4 importanti campionati con la maglia rossoblù, e per il sardo di Buggerru, Vittorio Pusceddu.

Per entrambi la destinazione sarà Firenze. Non solo: saluterà definitivamente la compagnia anche Bruno Giorgi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Claudio
Claudio
1 anno fa

Quando penso a quella squadra o le squadre degli anni 90 e le confronto con quella attuale mi vengono i brivid!!
Bei ricordi
Grazie Cellino, almeno quelli…..

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x