Resta in contatto

News

Padoin, un talismano “distratto” dalla Juventus

L’Unione Sarda sottolinea la curiosa vicenda del giocatore rossoblù, che sabato contro la sua ex squadra ha interrotto un’importante striscia positiva

TALISMANO. Simone Padoin è uno di quei calciatori che ogni allenatore vorrebbe avere a disposizione: professionista serio, composto, mai sopra le righe, tatticamente tuttofare. In più, il suo “superpotere” di talismano. Il centrocampista – ora difensore mancino titolare – di origini friulane ha visto vacillare questo status in occasione di Juventus-Cagliari.

RIPRENDERE LA MARCIA. Prima del match dell’Allianz Stadium, il Cagliari non aveva ancora perso nel 2018-19 con Padoin in campo. Purtroppo questo trend si è interrotto, ma l’importante è riprendere la marcia. Con la sua esperienza, rafforzata dai successi collezionati proprio con i bianconeri, rappresenta un elemento di massimo affidamento. E pazienza se le primavere siano 34, il giocatore è integro e non ha alcuna intenzione di farsi da parte. Oltretutto… con un rinnovo di contratto da agguantare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News