Resta in contatto

News

Tabarez più forte delle difficoltà fisiche: allenerà fino a 75 anni l’Uruguay

L’ex tecnico del Cagliari in due occasioni con Cellino presidente vuole portare la celeste anche al mondiale che si svolgerà nell’inverno del 2022 in Qatar

Nessuna voglia di chiudere la sua carriera di allenatore: almeno fino al mondiale che si disputerà in Qatar a fine 2022, in un periodo insolito per la rassegna iridata. Oscar Washington Tabarez, che in Italia ha allenato il Cagliari in due occasioni sotto la gestione Cellino, una prima volta nella stagione ‘94/’95 (conquistando un buon nono posto finale) e una seconda nella stagione ‘99/’2000 con poca fortuna venendo esonerato dopo tre sconfitte e un pareggio, ha infatti rinnovato il contratto con la federazione dell’Uruguay per quattro anni, nonostante una problema fisico non di poco conto.

LA MALATTIA. Nel luglio 2016 il tecnico nato a Montevideo il 3 marzo 1947, rivela al mondo di soffrire di una neuropatia cronica che attacca il sistema motorio, chiamata sindrome di Guillain-Barrè. Nonostante ciò esprime l’intenzione di continuare il suo incarico di selezionatore guidando l’Uruguay al recente mondiale in Russia, rimediando un discreto successo venendo estromesso solo ai quarti dalla Francia.

Tabarez, che in Italia oltre il Cagliari ha allenato anche il Milan nel campionato ‘96/’97 ma si dimette l’1 dicembre dopo il ko a Piacenza per 3-2, con questo appena siglato è al suo quinto contratto come CT della celeste, che guida ininterrottamente dal 2006, ottenendo come migliori risultati il terzo posto a Sudafrica 2010 e la conquista della Coppa America l’anno successivo. Ad oggi, con 185 partite dirette in panchina, è l’allenatore più longevo in attività e l’unico ad aver diretto una stessa nazionale per quattro mondiali.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "dovrebbe, appunto, l'uso del condizionale e' sempre d'obbligo con questo decerebrato; dovrebbe fare piazza pulita dei pesi morti e invece leggo che..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News