Resta in contatto

News

Cagliari al Viareggio, presentata l’avventura: esordio alla Sardegna Arena

Il Cagliari si presenta per la 70ª edizione della manifestazione giovanile. Si parte domani

Viareggio Cup anche a Cagliari. Per la seconda volta in 70 anni di storia, la competizione giovanile per eccellenza si sposta dai confini della Toscana. Domani alle 15 il Cagliari affronterà alla Sardegna Arena, i colombiani del Deportes Quindio.

Orgoglioso il responsabile del settore giovanile Mario Beretta: “E’ un grande momento per la società e per i ragazzi della Primavera. Non capita certo tutti i giorni di poter giocare in uno stadio che ospita la Serie A. Crosta, Biancu (ora in prestito all’Olbia) ci hanno già giocato, come Gagliano, ora lo faranno anche gli altri. Obiettivo? Certamente migliorarci e passare il turno, dopo l’uscita di scena dello scorso anno, al termine della prima fase. Conosco bene il torneo, perché ci sono stato con il Monza quando era allenatore. La prevendita è stata molto positiva: a questa mattina i biglietti venduti erano circa 600. Domani, dalle 13, si potrà acquistare il tagliando anche  allo stadio”. Beretta quindi si sofferma sul futuro, che lo vede lontano dal Cagliari: “Fino al 30 giugno lavorerò con tanto impegno, dando il massimo. Dal 1 luglio sarò avversario con il Milan. Vorrei venire da avversario una volta al mese. Il Milan mi ha chiamato per il bel lavoro fatto qui a Cagliari”.

Quindi prende la parola il tecnico Max Canzi: “E’ certamente un giorno importante, perché dobbiamo offrire un’ottima prestazione, condita dal successo. L’opportunità è rilevante perché potrebbe essere l’unica occasione che abbiamo. Quindi far bene dipende da noi. La partita l’approcciamo nella maniera classica. Ci alleneremo nel pomeriggio, domani giocheremo e mercoledì mattina partiremo per Viareggio per disputare le altre due gare, giovedì e domenica, contro Bologna e i lettoni del Rigas. Sul Quindio non abbiamo tante informazioni, ma chi conosce il calcio sudamericano, ci parla di una compagine molto forte, che punta a vincere. Ci aspetta una gara molto dura”.

Tra i convocati, oltre al già citato Biancu, anche il norcoreano Han, già protagonista al Viareggio, che è stato prestato dalla prima squadra. Ceter invece non può essere convocato, mentre ci saranno tra i 28 convocati anche Caligara e Miangue.  In conferenza stampa anche Antonini Lui. “Andiamo al Viareggio per fare un grande torneo. Puntiamo al massimo. Giocare in uno stadio di Serie A ci porta dentro una grande carica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Lasciamo Agostini nel campionato primavera per accumulare ulteriore esperienza. ..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News