Resta in contatto

Approfondimenti

Spal, i principali pericoli nello scacchiere di Semplici

Nelle prime tre giornate di Campionato la Spal si è subito dimostrata una squadra tosta e anche la partita contro l’Inter, nonostante il risultato, ha confermato le primissime impressioni. Gli uomini di Leonardo Semplici si sono dimostrati compatti e generosi, votati al sacrificio e per nulla intimiditi dal salto di categoria. L’ex rossoblù Marco Borriello si è subito inserito nei meccanismi di gioco e si è già imposto come il centravanti principale della squadra. Sarà lui il pericolo numero uno per Cragno.

In difesa il pilastro è Francesco Vicari, giovane 23enne in rampa di lancio nella Serie A di quest’anno, in difficoltà contro l’Inter ma intoccabile nelle gerarchie. A centrocampo Schiattarella e Lazzari garantiscono un lavoro di polmoni e velocità non indifferente, mentre Viviani è il regista da cui passano la maggior parte dei palloni e con i calci piazzati può far male al Cagliari.

Infine un occhio va buttato sull’ex dal dente avvelenato Salamon, scartato da Rastelli e in cerca di vendetta contro l’allenatore che non ha più creduto in lui.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ancora con Cammarata? Basta! NON ha fatto niente di niente a Cagliari per essere menzionato. Riva merita Molto, ma Molto di più che Cammarata...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti