Resta in contatto

Approfondimenti

Capuano e l’adattamento a terzino sinistro

L’adattamento in una squadra è un elemento fondamentale, bisogna essere pronti a rivestire ruoli differenti nel caso di assenza di un compagno. È per questo che mister Rastelli, anche visto il mancato arrivo di ulteriori rinforzi in fase di mercato, si è affidato alle soluzioni interne per ricoprire la fascia sinistra, trovando in Marco Capuano le doti del terzino.

Ora bisognerà capire se le scelte approntate dal tecnico risulteranno azzardate o a vantaggio della squadra. L’ex Pescara ha ribadito più volte di non sentirsi adattato e di essere capace di rivestire più ruoli. Il calciatore classe 1991 nasce come difensore centrale e le caratteristiche fisiche lo esaltano maggiormente al centro rispetto alla fascia. Nonostante ciò lo scorso anno ha dimostrato di avere capacità di adeguamento e di poter essere a tutti gli effetti un terzino sinistro, facendosi notare in maniera positiva dal tecnico.

Capuano però nelle ultime partite non ha brillato, rivelando le debolezze di un giocatore che deve ancora acquisire sicurezza nel ruolo assegnato.  Anche contro il Crotone non sembra in dubbio la sua partenza dal 1′.

Resta quindi da capire se pagherà la scelta di Rastelli continuare a puntare sullo sviluppo dell’abruzzese nel nuovo ruolo, bocciando di fatto Senna Miangue, o se nel prossimo futuro la fascia sinistra sarà affidata proprio al giovane belga.

 

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti