Resta in contatto

Calciomercato

Chiuso il mercato: van der Wiel e Pavoletti fiori all’occhiello

La porte, come da programma, si sono chiuse alle 23 in punto a sancire la chiusura di questa sessione estiva abbastanza ricca, rispetto alle precedenti. Tra le squadre che hanno speso cifre importanti anche il Cagliari, soprattutto nell’arrivo in rossoblù di Leonardo Pavoletti dopo un tira e molla con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Oltre all’attaccante livornese sono arrivati Marco Andreolli (svincolato dall’Inter), Luca Cigarini dalla Sampdoria nell’operazione Murru più soldi, e Filippo Romagna, acquistato dalla Juventus a titolo definitivo, con la cessione di Del Fabro e tre milioni e mezzo di euro come conguaglio. In più, sempre per tre milioni e mezzo di euro, dall’Inter sono state acquistate a titolo definitivo le prestazioni del nazionale belga Under 21 Senna Miangue. Infine l’operazione Gregory van der Wiel, con il difensore olandese che arriva a titolo definitivo dai turchi del Fenerbahçe che hanno ingaggiato Isla, dopo al risoluzione col Cagliari

Oltre a questi giocatori appena citati, in rossoblù sono rientrati dai vari prestiti Cop, Cragno, Giannetti, Krajnc, Balzano Pajac e Colombatto. Gli ultimi due, assieme al nordcoreano Han sono andati a farsi le ossa in B al Perugia. Alessio Cragno è stato promosso titolare e ha fatto molto bene nelle prime due gare di campionato con Juventus e Milan, Krajnc è invece tornato al Frosinone (che lo riscatterà in caso di promozione in A). Chiusa l’era Cagliari per Colombo, Di Gennaro, Bruno Alves, Gabriel, Bittante, Fossati, Cajo Rangel, Ibarbo e (anche con troppe e inutili polemiche gratuite tra il giocatore e la società) soprattutto quella di Borriello, che un mese fa aveva firmato il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2019.

Saluta temporaneamente invece Salamon, in prestito secco alla Spal, mentre l’attaccante croato Cop (titolare a Torino contro a Juventus e pochi minuti in campo domenica scorsa a San Siro contro il Milan) è stato ceduto a titolo definitivo per tre milioni di euro ai belgi dello Standard Liegi.

Infine il capitolo Federico Melchiorri: l’attaccante marchigiano alla fine resta in rossoblù. Due giorni fa si parlava di un accordo con gli emiliani che hanno ambizioni di promozione in Serie A. Ieri invece la notizia di un clamoroso prestito all’Olbia in C per riprendersi alla grande dall’infortunio al crociato. Poi la decisione definitiva di restare al Cagliari.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato