Resta in contatto

Approfondimenti

Juventus-Cagliari: le pagelle di Calcio Casteddu

CRAGNO: VOTO 6. Rischia su un retropassaggio (colpa di Padoin), riesce solo a toccare il gol di Mandzukic. Può poco sul raddoppio di Dybala e sulla rasoiata di Higuaín. Tutto sommato attento nelle uscite.

PADOIN: VOTO 5. Leggerezza quasi fatale sul pallone dato a Cragno che in qualche modo sbroglia: è lui su Mandzukic in occasione dell’1-0. Lascia il campo applauditissimo dal suo vecchio pubblico, magra consolazione.

Dal 63° JOÃO PEDRO: VOTO 5. Non si è visto minimamente nonostante la mezzora abbondante.

ANDREOLLI: VOTO 4,5. Si occupa di respingere molti palloni, di testa o piede, giocando raramente la sfera a terra. Legge male ed è in controtempo sul lancio di Pjanic che imbecca Dybala per il raddoppio. Mura bene Higuaín al 58°, però non lo tiene in occasione del terzo gol.

PISACANE: VOTO 5,5. Fa sentire i tacchetti a Dybala, cerca di impegnarsi al massimo ma sudando le proverbiali sette camicie per arginare i movimenti di grandi avversari.

CAPUANO: VOTO 6. Non corre grossi pericoli su Cuadrado nel primo tempo e ha modo di appoggiare qualche ripartenza.

FARAGÒ: VOTO 5. Anche oggi non riesce a buttarla dentro da pochi passi, dopo la botta di Farias respinta da Buffon. L’impegno non si discute, la completa adattabilità al ruolo fa ancora storcere il naso.

CIGARINI: VOTO 5,5. Con due clienti come Marchisio e Pjanic nelle vicinanze, deve giocoforza controllare e soffrire. Mette in campo un po’ di carattere. Da rivedere.

Dall’82° DESSENA: VOTO n.g.

BARELLA: VOTO 6. Si è visto poco nel primo tempo, meglio nella ripresa. Ha cercato però di alzare la testa e verticalizzare l’azione nelle poche occasioni a disposizione.

IONITA: VOTO 5,5. Gioca largo a sinistra nel centrocampo a quattro, non ha grandi possibilità di mettersi in mostra perché obbligato solo a coprire.

FARIAS: VOTO 5. Inusuale ruolo di capitano per lui. Il più intraprendente nel primo tempo, sbaglia malamente il penalty complicandosi la vita con una rincorsa elaborata e stucchevole. Spesso, fare le cose più semplici può aiutare… Sciupa così il primo penalty sanzionato con il Var nel campionato italiano.

COP: VOTO 4,5. Non riceve palloni giocabili, pur stimolando con la sua altezza qualche cross. Si guadagna il rigore poi sbagliato da Farias: in realtà la sua gara è complessivamente anonima.

Dall’81° SAU: VOTO n.g.

All. RASTELLI: VOTO 5. Rinuncia al trequartista in avvio. Il suo Cagliari regge per pochi minuti alla pari dei più quotati avversari, poi becca il primo gol e lui si batte con i suoi al grido “non è successo niente”. Poche idee in fase di possesso palla, però la squadra merita un applauso per non essersi disunita, tallone d’Achille dell’anno scorso. Non si è ancora vista la giusta cattiveria. A parziale discolpa dell’organizzazione offensiva, la grana Borriello. Contro il Milan serviranno più certezze e meno timore.

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti