Resta in contatto

Approfondimenti

Rafael e il suo rapporto a distanza con la rete

Durante l’allenamento pomeridiano il portiere brasiliano Rafael posta sul suo profilo Istangram una foto in cui è ritratto seduto al bordo laterale del campo, mentre guarda da esterno la rete. L’immagine viene accompagnata dalla seguente descrizione: “La porta da lontano sembra più piccola, invece è sempre alta 2,44 m  e la larghezza tra i due pali è di 7,32 m. #calcio #ilovethisgame”.

Una porta che ultimamente appare sempre più lontana per l’estremo difensore, che dopo il ritorno di Cragno e il recente infortunio alla mano è tornato a occupare il ruolo di secondo, nonché quello per cui era stato chiamato a fare a suo tempo quando il Cagliari era in serie B. Rafael si è dimostrato disponibile ad aiutare i più giovani ma allo stesso tempo non si accontenta della panchina. D’altronde Cragno si sta facendo notare in maniera positiva dando un’ottima mano anche nell’ultima partita disputata contro il Palermo. Al brasiliano, ora più che mai, tocca recuperare al meglio le sue condizioni fisiche e dimostrare al mister di poter continuare ad essere un buon guardiano dei pali aiutando la squadra proprio come fece in passato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti