Resta in contatto

Approfondimenti

Attacco: il gioco delle coppie

Il Cagliari può contare in questo momento su un attacco affollato, i cui interpreti hanno caratteristiche differenti e consentiranno a Rastelli di affidarsi a varie soluzioni. Proviamo a fare un ipotetico gioco delle coppie, valutando molto probabile la possibilità di vedere in campo due punte di ruolo.

Collaudata: Borriello-Sau. La coppia titolare – o comunque gli attaccanti maggiormente schierati insieme, indipendentemente dalla posizione di Sau – può essere considerata complementare. Lo spirito di sacrificio e le doti balistiche del giocatore sardo si integrano bene con il meno dinamico Borriello, non certo un contropiedista ma capace di andare a rete in vari modi.

Da riscoprire: Melchiorri-Sau. Lo sfortunato attaccante marchigiano è purtroppo indietro con la condizione, al termine del recupero dal secondo guaio al ginocchio. Se, come tutti si augurano, Melchiorri tornasse al 100% rappresenterebbe un punto di riferimento per il gioco offensivo: non solo, beneficerebbe nello spazio dei suggerimenti del più tecnico Sau. In B, un tandem con i fiocchi.

Stuzzicante: Han-Sau. Mantenendo sempre il giocatore di Tonara come interprete fisso, si può ipotizzare l’accoppiata con il giovane nordcoreano: un ragazzo dal fisico solido, bravo a smarcarsi e partire palla al piede per puntare la porta o servire i compagni.

I piccoletti: Sau-Farias. I due attaccanti, dalle caratteristiche fisiche simili, hanno varie volte giocato insieme. Ottima tecnica individuale per entrambi, buonissima predisposizione alla ricerca della conclusione velenosa.

Ambidestra: Borriello-Farias. Lo sgusciante brasiliano, partendo come sempre dalla zona sinistra del fronte offensivo, può rendersi prezioso assist-man per l’uomo d’area napoletano. Oltre ovviamente ad andare a rete personalmente.

Non sono stati volontariamente inseriti Giannetti e Cop, la cui partenza (più quella della punta italiana) sembra prossima.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "I nostri osservatori insieme al nostro Capoburla, sembrano Paolo Villaggio e Filini nella partita a tennis in un celebre vecchio film🙈"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti