Resta in contatto

Approfondimenti

Cafù, Zambrotta, Maicon? Semplicemente Faragò

I compagni ci scherzano su. “Scende sulla fascia come Cafù! Sgambetta come Zambrotta! Crossa come Maicon!“. Lui non è né il campione del mondo 2006, né i terzini brasiliani a cui lo paragonano, col sorriso, i compagni. Non ha il loro talento, non è un campione affermato come loro. Ma Paolo Faragò non demorde: corre, suda, si impegna. Sa che questa può essere l’occasione della sua carriera.

La società punta su di lui. Lo ha rilevato a gennaio dal Novara in prestito con obbligo di riscatto. Anche Rastelli crede nel numero 16 rossoblù: a centrocampo però sono già troppi (Dessena, Ionita, Barella, Cigarini, Colombatto, JP10) e così il mister ha deciso di affidargli la fascia destra: sarà la riserva di Simone Padoin, un altro che non nasce terzino destro, piuttosto esterno a centrocampo o mezzala, proprio come Faragò. Ma come quest’ultimo dovrà sopperire all’assenza di un terzino di ruolo (salvo novità dal mercato, vedi Rispoli) e presidiare la corsia di destra cercando di evitare le scorribande avversarie. Con licenza di offendere, come naturalmente impone la loro natura tattica.

Nelle prime uscite i terzini in generale non hanno convinto, ma la sensazione è che con l’impegno Paolo Faragò possa fare bene e convincere anche chi, tra i tifosi, non crede che il terzino calabrese possa essere utile alla causa rossoblù. Ma Faragò non ci pensa troppo, come è giusto che sia: sa che deve migliorare soprattutto in fase difensiva e che solo con il lavoro può raggiungere risultati importanti. La carica, quella no di certo, non gli manca.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "No il mercato chiude a fine agosto...😁"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti