Resta in contatto

Approfondimenti

I protagonisti 2017-18: Marco Sau

Un finalizzatore di qualità, imbrigliato nell’ultima stagione da rigide consegne tattiche che ne hanno limitato la prolificità. Marco Sau si candida nuovamente per un posto tra i punti di forza del Cagliari anche nel 2017-18, con la speranza stavolta di raggiungere la doppia cifra.

Attaccante tecnicamente validissimo, baricentro basso e abilissimo nel far salire la squadra con la sua dote di saper giocare alla grande spalle alla porta, Sau ha giocato spesso e volentieri molto lontano dall’area avversaria nello scorso campionato, chiamato da Rastelli a un grande lavoro di sacrificio alla ricerca di maggiori equilibri. In un’annata in cui finalmente è stato lasciato in pace dagli infortuni, il giocatore di Tonara ha speso tantissime energie in ogni gara, gonfiando la rete in sette occasioni: realizzando raramente, peraltro, gol di trascurabile fattura. “Pattolino” ha indossato in diverse partite anche la fascia di capitano durante le assenze di Storari e Dessena, onorando l’investitura nel migliore dei modi. Sarà più libero di mostrare il suo estro offensivo nel prossimo torneo?

L’identikit

Nome e cognome: Marco Sau

Luogo e data di nascita: Sorgono (NU), 3 novembre 1987

Altezza e peso: 169 cm, 65 kg

Ruolo: attaccante

Carriera: Manfredonia, AlbinoLeffe, Lecco, Foggia, Juve Stabia, Cagliari (dal 2012)

Nel 2016-17: Cagliari, Serie A, 34 presenze, 7 reti

Con il Cagliari: 150 presenze, 42 reti

Contratto con il Cagliari: scadenza 30 giugno 2019

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti