cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bartosz Salamon è un calciatore del Cagliari. Il direttore sportivo Stefano Capozucca ha bruciato sul filo di lana il Pescara.”

Così titolava La Nuova Sardegna ormai due anni fa, il 24 agosto 2015. E ora? Due anni dopo, che ne sarà di Salamon? Il polacco, protagonista della stagione del Cagliari in serie cadetta, culminata con la promozione in Serie A, nello scorso campionato al contrario non è riuscito a trovare molto spazio. Solo 15 presenze, a cui vanno sommate le due in Coppa Italia.

Sfortuna, certo, complice qualche infortunio di troppo. Ma non solo. L’ex Sampdoria e Pescara non è tra le prime scelte di mister Rastelli, come testimoniano anche alcune dichiarazioni del giocatore, vedi le parole post Cagliari-Chievo, in cui dichiarava di aver giocato al massimo delle sue possibilità, proprio per dimostrare di poter giocare di più. La fiducia del tecnico di Torre del Greco a tratti c’è stata nel biennio trascorso, ma è probabile che l’allenatore del Cagliari ritenga ci possano essere interpreti migliori per il ruolo di difensore centrale.

Le caselle da riempire al centro del reparto arretrato sono due: una è già coperta da Fabio Pisacane, fedelissimo di Rastelli e grande sorpresa dell’ultima stagione. Per l’altra i nomi sono tanti: Andreolli, Goldaniga, Antei e negli ultimi giorni anche Bellusci e Paletta. Ma tra questi non c’è quello di Bartosz Salamon.

Il numero 35 del Cagliari, i cui interessi sono curati dal procuratore Mino Raiola, ha un contratto fino al 2020. Tuttavia con ogni probabilità nella prossima stagione non vestirà la maglia rossoblù. Il polacco infatti vuole giocare di più, per mettere in luce un talento che fino a ora, nelle diverse avventure affrontate, non è riuscito a dimostrare con continuità per più di una stagione. Ma il potenziale c’è e Salamon, che ha solo 26 anni, pare abbia intenzione di maturare altrove. Per ora si sono interessate al giocatore Spal, Las Palmas (dove ritroverebbe De Zerbi che lo ha allenato a Brescia) e soprattutto Avellino, che rileverebbe il difensore in prestito.

 

Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nell'ultimo anno, Leonardo Pavoletti ha vissuto la grandiosa notte di Bari ma pure tanti problemi...
Contro i partenopei pareggio meritato, ma ora serve fare il massimo nelle prossime gare ...
Pari della Primavera a Frosinone, blitz dell'Under 18 a Verona: tutti i risultati...

Dal Network

Al Franchi ultima gara della ventiseiesima giornata, che ha premiato la squadra di italiano su...
All’Olimpico gara sbloccata a fine primo tempo da Dybala su rigore e immediato pareggio di...
Un filo che prosegue in terra brianzola, adesso è il Monza a godere delle sue...
Calcio Casteddu