cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Forza, Luvumbo: il digiuno dura da oltre 100 giorni!

Zito Luvumbo non segna dal 22 ottobre: al netto di un rendimento ancora acerbo, sarebbe bello riscoprirlo decisivo contro la Lazio.

22 OTTOBRE. Tre reti in campionato, contro Bologna, Milan e Salernitana. L’ultimo di questi (foto di copertina) risale al 22 ottobre, quando il Cagliari pareggiò sul campo dei campani. Zito Luvumbo è a secco da oltre 100 giorni – 110 a oggi, per la precisione – e il suo apporto realizzativo sta mancando parecchio alla squadra rossoblù.

AUSPICIO. In mezzo a questo trimestre di digiuno c’è stata anche la trasferta con la Nazionale per la Coppa d’Africa, che ha tolto di mezzo l’angolano dai piani di Ranieri da Milan-Cagliari del 2 gennaio (Coppa Italia). Al netto di un rendimento ancora acerbo, Luvumbo è uno dei pochi in grado di movimentare le dinamiche offensive. Dall’inizio o a gara in corso, domani contro la Lazio, sarebbe bello riscoprirlo decisivo.

Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Mister Ranieri loda il centrocampista di San Gavino troppo spesso al centro delle critiche sui...
Primavera in casa contro la Sampdoria, Under 18 con il Lecce: ecco il programma delle...
Per la gara di domenica le quote per la vittoria della squadra di Ranieri sono...
Calcio Casteddu