Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie C e D: i risultati delle squadre sarde in campo tra ieri e oggi pomeriggio

In Lega Pro pesante sconfitta dell’Olbia per 3-0 a Rimini, mentre una Torres in dieci per oltre un’ora pareggia 0-0 con l’Imolese

Una sconfitta che non fa una grinza e un pareggio importante. Per Olbia e Torres una domenica magra nella quarta giornata del Girone B. Al Vanni Sanna il match dei sassaresi con l’Imolese vede più che occasioni, un gioco falloso da entrambe le parti nella prima parte della contesa. L’arbitro al 32’ lascia i rossoblù in dieci, causa il rosso estratto a Campagna per l’ennesimo un fallo ai danni di un avversario. Al 27’ della ripresa annullato lo 0-1 a Faggi per fuorigioco. Nel finale ristabilita la parità di uomini, per l’espulsione di Cerretti. Il match si chiude 0-0. Sabato, ore 17.30 trasferta per la Torres (che sale a 2 punti in classifica) in casa della Recanatese.

Brutto pomeriggio per l’Olbia, al secondo ko di fila in pochi giorni. A Rimini arriva un brutto 3-0. Padroni di casa in vantaggio al 17’ su rigore, concesso per fallo di Minala su Santini, insaccato dallo stesso giocatore dei romagnoli. Venti minuti dopo raddoppia Vano, grazie al mancino potente da are, dopo aver mandato fuorigiri Minala, oggi in palese difficoltà. Gelmi deve raccogliere la sfera dal fondo della rete ancora dopo 11’ della ripresa sul destro vincente, con deviazione sotto il sette, calciato da Santini per la sua doppietta personale. Il prossimo impegno dei bianchi di Occhiuzzi (fermi a 4 punti) sarà sabato al Nespoli (ore 17.30) col Siena.

SERIE D. Nell’anticipo di ieri del Girone G, l’Arzachena è tornata alla vittoria (dopo lo scivolone esterno con la Paganese) battendo 2-0 il Cassino. A decidere il match del Pirina il vantaggio al 39’ del primo tempo grazie ad un tiro a giro di Bonacquisti e il raddoppio di Sartor su rigore al 25’ della ripresa, concesso per fallo di Donnarumma su Bah. In campo questo pomeriggio le altre tre squadre sarde, con Atletico Uri-Nola terminata 1-1 per le reti di Scanu al 15’ e pareggio firmato Oggiano tre minuti dopo, e i colpacci di Ilvamaddalena e Costa Orientale Sarrabus.

I maddalenini sono passati sul campo dell’Angri per 2-1 (con Di Pietro al 42’ e Altolaguirre al 30’ del secondo tempo a ribaltare la marcatura di Barone al 10’) mentre gli ogliastrini hanno superato 3-0 la Virtus Artena, grazie alle siglature di Nurchi al 13’, Mancosu alla mezz’ora e infine, Manca al 48’ della seconda frazione.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa a quattro o a tre? I lettori di CalcioCasteddu si dividono

Ultimo commento: "Tralasciando che proprio i due che citi e che stanno tra gli 11, rendono più da esterni che da terzini, ma per Naithan e Carboni è ancora meglio,..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "Un suggerimento Ballardini per far diventare questi giocatori una squadra"

Cagliari-Venezia: le pagelle dei tifosi stroncano la squadra

Ultimo commento: "ci vogliono dei difensori ...la difesa e tutta da cambiare fuori Zappa Altare e Goldaniga..e una punta che segni per il resto tutto il contorno può..."

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News