Resta in contatto

Approfondimenti

Serie B. Il punto: il Genoa parte con una vittoria pesante a Venezia, un pari per Cagliari e Bari

La nostra analisi dopo le dieci gare che, tra venerdì e domenica, hanno aperto una stagione del torneo cadetto che si annuncia scoppiettante

Per capire se i pronostici verranno rispettati o meno, ovviamente è troppo pesto. Il campionato di Serie B, iniziato venerdì con l’anticipo tra Parma e Bari (terminato 2-2, con perle di Mihaila per gli emiliani e Folorunsho per i pugliesi) ha registrato anche il pareggio del Cagliari per 1-1 a Como. Per i rossoblù molte ombre e poche luci. Ma, con un mercato che si chiuderà tra due settimane, la rosa va completata. Discorso che, ovviamente, vale per tutte le altre squadre. Capozucca deve completare un gruppo che ha bisogno di qualche pedina, soprattutto in fase difensiva.

LE ALTRE SQUADRE. Parte forte il Genoa, che vince 2-1 in casa di un’altra protagonista annunciata come il Venezia. Stupisce anche il Cittadella. Eliminato in Coppa Italia il Lecce club di Serie A, la compagine di mister Gorini (che domenica giocherà alla Unipol Domus col Cagliari) ha superato 4-3 il Pisa, rimediando due reti solo in pieno recupero. Brunori e Elia hanno permesso al Palermo degli arabi, di aver ragione del Perugia per 2-0. Bene anche l’Ascoli di Bucchi che, col 2-1 sulla Ternana, incamera i primi tre punti in graduatoria.

Come il Cosenza corsaro con l’ex Cagliari Larrivey a Benevento, il Frosinone impostosi di misura a Modena e la Reggina in modo abbastanza convincente 3-1 a Ferrara sulla Spal. Molto bene anche il Brescia di Cellino, grazie al 2-0 sul Südtirol. I trentini, che una settimana fa hanno chiuso il rapporto con Zauli, sono divisi sul tra affidare la panchina a Bisoli o dare una chance a Greco. A breve la decisione definitiva.

IL PROSSIMO TURNO. Il secondo dei 38 in totale (al netto di anticipi e posticipi) si aprirà venerdì alle ore 20.45 con Bari-Palermo. Sabato altre contese sempre con fischio d’inizio alla stessa ora del giorno prima: Ascoli-Pisa, Genoa-Benevento e Perugia-Parma. Domenica, oltre a Cagliari-Cittadella, anche Cosenza-Modena, Frosinone-Brescia, Pisa-Como, Südtirol-Venezia e Ternana-Reggina.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti