Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Liverani: “Nandez e Rog saranno convocati, il gruppo mi dà sicurezza”

Il tecnico parla alla vigilia della prima di campionato presentando la sfida con il Como

ESORDIO. La risalita del Cagliari parte domani. Il mister Fabio Liverani presenta il match contro il Como e sprona la squadra per il debutto in Serie B. Queste le parole del tecnico:

“La scelta di Pavoletti capitano è stata condivisa da società, allenatore e squadra. Il vice sarà Deiola”.

“Le sensazioni sono positive. Purtroppo questa giornata non potrò essere in panchina. Sarà un campionato difficile”.

“Le insidie della prima giornata non possono essere programmate prima. Quello che mi rassicura è il gruppo. Rog e Nandez sono situazioni diverse. Nandez è un po’ più avanti e Rog è un po’ più indietro, sono due leader in campo e di personalità, già averli dentro le convocazioni è importante, soprattutto è importante la loro volontà di esserci”.

“Il Como ha avuto una crescita esponenziale. Ha una delle proprietà più ricche e ha fatto una campagna acquisti importante che non si sta fermando. Con questi investimenti si mette nel lotto di squadre che puntano alla Serie A”.

“Non ci sono ultime possibilità per nessuno, non do ultimatum ai calciatori. Pereiro deve dare quanto gli altri, non è sotto esame. Nandez? Se interessa a squadre che fanno la Champions League questo da la dimensione del calciatore. Rog è uno dei capitani anche senza fascia”.

“La difesa è l’unico reparto in emergenza (mancheranno Walukiewicz e Altare ndr). Abbiamo costruito la squadra con la fiducia in tutti i giocatori, devono vivere serenamente”.

“Non sono ancora giocatori del Cagliari, se dovessero essere annunciati comunque se ne parlerà dalla prossima settimana”.

“Errori col Perugia? Abbiamo fatto una settimana intensa e partecipe da parte dei ragazzi. Da parte mia c’è fiducia. Ma vanno messi in campo e c’è tempo per lavorare e correggere eventuali errori. La prima partita ha delle insidie molto grandi, era importante non perderla. La Coppa Italia era una gara secca e vincerla ci ha permesso di passare il turno, cosa molto positiva”.

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News